Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   2 minuti di lettura

Quando programmiamo un viaggio, passiamo il tempo a scegliere la destinazione giusta. Ma le persone con cui decidiamo di condividere una vacanza sono l’aspetto che fa davvero la differenza. Vi è mai capitato di litigare con il vostro compagno di viaggio o addirittura di farvi rovinare un’esperienza per visioni o aspettative divergenti? I “partner” pesanti o molesti, o semplicemente troppo diversi da noi, possono essere fonte di forte stress.

Ovviamente, ognuno ha i suoi gusti in fatto di qualità del viaggiatore perfetto, ma oggi noi vogliamo darvi una lista di quelle che sono, secondo noi, le caratteristiche che dovrebbe avere il compagno di vacanza ideale.

compañeros de viaje

1. Curioso

Indifferenza non fa rima con viaggio. La cosa più importante è avere voglia di vedere, scoprire e provare cose nuove senza diffidenza, mettersi in gioco e accettare la diversità

2. Ottimista e propositivo

Che fare quando si perde l’autobus e bisogna aspettare due ore al freddo? E quando l’ostello in agosto è pieno e siamo stanchi? L’ironia prima di tutto! Durante il viaggio capiteranno momenti difficili, in cui magari bisognerà prendere delle decisioni rapide: vedere il bicchiere mezzo pieno e cercare di non lamentarsi aiuterà a mantenere vivo il buon umore nonostante stanchezza e imprevisti.

3. Autonomo

Stare troppo appiccicati potrebbe soffocarvi! L’affiatamento è fondamentale, ma come in tutte le coppie che funzionano è altrettanto importante rispettare gli spazi di autonomia e il bisogno di privacy dell’altro.

4. Con un budget simile al vostro

Hotel di lusso o capanna sulla spiaggia? Se uno di voi non vuole rinunciare a concedersi qualche comfort, mentre l’altro deve tirare la cinghia, sarà dura trovare un accordo su hotel, ristoranti, passatempi…

5. Informale

Piastra per i capelli nel deserto? Tacco 12 per il Machu Picchu? No grazie, cerchiamo una persona con spirito di adattamento e senza troppe pretese, che possa sentirsi a suo agio anche dall’altra parte del mondo senza portarsi tutta la casa in valigia!

viajeras haciendo trekking

6. Paziente e rilassato

Take it easy! Non avere fretta e magari lasciare l’orologio a casa è l’approccio giusto per vivere intensamente ma senza stress le emozioni che un viaggio regala

7. Che sappia “staccare”

Meglio dimenticare per un po’ le preoccupazioni della vita quotidiana, altrimenti che vacanza sarebbe?

8. Rispettoso

Delle altre culture e modi di vivere con cui entra in contatto. La consapevolezza che il diverso ci arricchisce è alla base della filosofia dei viaggiatori.

9. Socievole

Che abbia voglia di farsi nuovi amici e integrarsi velocemente con la gente dei luoghi che si visitano.

amigos de viaje

10. Attivo ma non troppo

Vedere e fare certo, ma anche prendersi del tempo per assaporare lentamente le gioie del viaggiare (accordarsi sull’ora della sveglia per esempio è un dettaglio non indifferente!).

11. Sincero

Le sfuriate non sono simpatiche, ma se qualcosa dà fastidio, meglio dirselo subito in faccia invece di mandare giù bocconi amari e rischiare di esplodere!

12. Un po’ matto

Che ogni tanto sappia uscire dagli schemi, che renda il viaggio unico con qualche idea fuori dal comune o con gesti inaspettati.

Viaggiare è uno dei più grandi piaceri della vita, da condividere con qualcuno di speciale. Secondo voi quali caratteristiche dovrebbe avere il compagno di viaggio ideale?

  • alicia

    bel post 🙂 … aggiungerei: divertente e non troppo organizzato, senno che gusto c’e’ nello scrivere l’itinerario strada facendo.
    Una volta io e la mia compagna di viaggio abbiamo preso un bus x attraversare l’interno Indiano, poiche’ i biglietti del treno erano finiti e ci avevano CONSIGLIATO l´autobus notturno. Avevamo dei posti che nessuno voleva, gli ultimi in fondo che non si possono reclinare, sul bus c’erano -20gradi di aria condizionata, l´#autista guidava come se fosse sugli autoscontri e il nostro vicino si era mimetizzato con la tenda …. e’ stata una delle esperienze piu’ divertenti della mia vita e io e la mia conpagna di viaggio non la scorderemo facilmente 🙂

    • LauraTufari

      Ciao Alicia,
      credo di aver vissuto un’esperienza simile anche io una volta…per fortuna, la mia compagna di viaggio era la migliore che si potesse immaginare!

    • Laura

      Ciao Alicia,
      credo di aver vissuto un’esperienza simile anche io una volta…per fortuna, la mia compagna di viaggio era la migliore che si potesse immaginare!

  • mic

    concordo pienamente con tutte le caratteristiche elencate. Direi che l’adattabilità e il fatto di non pretendere di trovare le stesse cose, comodità e abitudini che si hanno a casa è fondamentale….non si può pretendere di avere cappuccio e brioches per colazione in India, no?
    Aggiungerei anche l’importanza di avere una visione simile del mondo e una sorta di filosofia di vita e del viaggio che non sia troppo diversa…

    • LauraTufari

      Filosofia di viaggio simile è la chiave! D’accordissimo!

    • Laura

      Filosofia di viaggio simile è la chiave! D’accordissimo!

footer logo
Fatto con per te