Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   3 minuti di lettura

I turisti di solito passano da Santo Domingo quando sono diretti alla più famosa Punta Cana ma anche questa città merita una visita di qualche giorno.

E’ la città più grande dei Caraibi e anche una delle prime ad essere stata abitata dagli europei e per qusto merita più di un soggiorno  in stile “toccata e fuga”. Veniamo al dunque:

Cosa vedere a Santo Domingo e cosa fare

1. Aprire una bottiglia di Rum

Dai stiamo scherzando, ci sono un sacco di luoghi culturali da visitare ma prima di tutto, non perdiamo l’ironia. E’ interessante sapere che la Repubblica Dominicana produce gran parte del miglior rum del mondo, seguendo processi di distillazione naturale che implicano l’invecchiamento di questa acquavite ottenuta dalla melassa della canna da zucchero in botti di legno di quercia bianca. Il risultato è un sapore unico e vi basterà pensare a queste tre marche per capire di che livello parliamo: Brugal, Barcelo Bermudez.

rumgif
www.tvland.tumblr.com via Giphy

2. Passeggiare per la zona coloniale

Il centro storico di Santo Domingo è una piazza di 5 km quadrati che è patrimonio mondiale dell’UNESCO e qui troverete un’alta concentrazione di tesori storici e monumenti, se c’è un quartiere da cui cominciare a visitare la città, è questo!

quartiere coloniale cosa vedere a santo domingo edreams blog di viaggi
@bridgeeboo19 via Instagram

3. Iniziate la giornata con “tre colpi”

La colazione tipica del luogo, chiamata “Los Tres Golpes” (“I tre colpi”) è il modo migliore di iniziare la giornata a Santo Domingo. Una specie di insaccato dominicano, uova strapazzate e formaggio uniti a mangù (un tipo di banana verde) vi daranno l’energia necessaria per buona parte della gionata… o forse vi faranno venire voglia di un fare un riposino.

colazione tres golpes cose da vedere a santo domingo edreams blog di viaggi
@cabrerany via Instagram

4. Visitare la prima cattedrale costruita nel Nuovo Mondo

La Cattedrale Santa Maria La Menor è stata la prima chiesa ad essere stata costruita dopo l’arrivo degli Europei dal vecchio continente, tra il 1512 e il 1540. La facciata di color dorato e lo stile che è un mix tra Gotico e Barocco la rendono unica.

cattedrale santa maria menor cose da fare a santo domingo edreams blog di viaggi

5. Fate una gita fuori porta a Boca Chica

Se volete restare lontani dai resort all-inclusive e non volete vivere la tipica vacanza all’insegna delle spiagge per turisti che si accontentano di relax e natura adattata alle loro esigenze… noleggiate un’auto e andate a vivere una piccola avventura visitando spiagge incredibili a solo mezz’ora dalla citta, stiamo parlando di Boca Chica.

6. Visitate il Faro di Colombo

Questo monumento bizzarro in stile sovietico inaugurato nel 1992, è stato costruito per il 500° anniversario della scoperta delle Americhe. L’ambizioso progetto di costruzione di questi fasci di luce che formano una croce prevedeva che fossero così potenti da risultare visibili persino dalla vicina Porto Rico.

Il dibattito se in questo luogo si conservano davvero alcuni resti di Cristoforo Colombo è tuttora aperto.

faro colombo cose da fare a santo domingo edreams blog di viaggi
@alenkamityaeva via Instagram

7. Camminate nella storia in Calle de Las Damas

In Calle Las Lamas starete letteralmente camminando sulla storia nella Zona Coloniale visto che la pavimentazione è ancora quella che venne creata dopo l’arrivo degli europei. E’ incedibile pensare che la creazione di questa singola strada è il simbolo che rappresenta la fondazione di un’intero continente.

via las damas cose da vedere a santo domingo edreams blog di viaggi
@carlosfriasalmonte via Instagram

8. Fate una crociera a Malecón

Potrete ammirare il lungo mare sull’oceano (anche nota come Avenida George Washington), cercate di andarci una domenica, quando l’accesso viene chiuso alle macchine. Il Vecchio Porto ha la fama di offrire luoghi interessanti per la vita notturna, ristoranti all’aperto e locali con musica dal vivo.

9. Fate un salto nel passato visitando la Fortaleza Ozama

Questa fortezza spagnola del sedicesimo secolo è la più antica costruzione militare creata dagli europei in America. Ha difeso il porto per centinaia di anni ed era una prigione attiva fino agli anni ’60. Oggigiorno questo Patrimonio dell’UNESCO è aperto al pubblico per visite guidate.

 foraleza ozama cose da vedere a santo domingo edreams blog di viaggi
@mcflyfotoz via Instagram

10. Mangiate come un local

Il piatto più famoso di tutti nella Repubblica Dominicana viene consumato quasi quotidianamente dagli abitanti. Come in molti paesi dell’America latina la base è composta da riso fritto e fagioli cotti con pomodoro. Aggiugete del pollo e avrete il piatto in questione.

la bandera cose da fare a santo domingo edreams blog di viaggi
via noticiassin.com

11. Visitate la Galleria Quinta Dominica

Una minuscola e accogliente galleria d’arte contemporanea e coloniale fondata nel sedicesimo secolo e tuttora utilizzata per esibizioni. Potete visitarla per passeggiare tra opere d’arte o per andare a leggere un libro all’ombra, nel suo giardino con un’elegante fontana. State tranquilli, non vi manderanno via! ;D

quinta museo cose da fare a santo domingo edreams blog di viaggi
@quintadominica via Instagram

Vi abbiamo fatto venire voglia di visitare la capitale della Repubblica Dominicana? Non perdete le nostre offerte per raggiungerla!

offerte voli santo domnigo

Foto in copertina di Reinhard Link via Flickr

footer logo
Fatto con per te