Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   3 minuti di lettura

Molti turisti che si affidano solo e soltanto agli itinerari di viaggio collaudati da centinaia di altri viaggiatori come loro, perdono la vera essenza del viaggio. Le vacanze sulle “rotte” del turismo di massa non fanno infatti per Lucia, come ben saprà chi segue i suoi consigli di viaggio sul Travel blog Luoghidavedere.it. Se anche voi amate esplorare il mondo creando un vostro personale itinerario e mettendo da parte le mete di viaggio scontate e banali, troverete di certo molti spunti da questo piccolo vademecum delle cose da vedere in Danimarca oltre alla capitale, Copenaghen. Ecco i consigli per un interessante viaggio alla scoperta di questo Paese, raccontati in prima persona da Lucia.

campagna danimarca

Intendiamoci bene, io ho visitato Copenaghen già 3 volte e ho avuto modo di scoprire molte delle bellezze che la Capitale Danese nasconde, in diversi periodi dell’anno e durante vagabondaggi ogni volta nuovi e stimolanti. La Danimarca, però, ha molto di più da offrire al visitatore. Volete qualche esempio di cosa vedere in Danimarca mettendo da parte (almeno per questa volta) Copenaghen? Eccovi accontentati.

Natura e paesaggi mozzafiato lungo l’Itinerario Margherita

Iniziamo da un’attrazione che certamente ha cambiato la mia prospettiva sulla Danimarca: l’Itinerario Margherita. Si tratta di un percorso lungo più di 3000 chilometri che attraversa tutta la Danimarca, accompagnando chi lo segue nelle località più affascinanti del Paese, spesso lontane dagli itinerari frequentati dal turismo di massa. Il nome di questo itinerario, come è facile immaginare, è un omaggio alla Regina Margrethe di Danimarca. Per godere al meglio dell’Itinerario Margherita non dovete per forza percorrerlo tutto: scegliete il tratto che sembra più affine ai vostri gusti e perdetevi tra strade panoramiche, aree naturali incontaminate, mulini a vento, scogliere a picco sul mare e paesini dal fascino antico.

Cosa vedere nella penisola dello Jylland, vicino a Billund

porta Ribe danimarcaPer chi atterra a Billund (Jylland) con i voli low-cost, un’attrazione imperdibile è il Parco tematico Legoland, un vero paradiso di mattoncini colorati ideale per i viaggi con i bambini o per le vacanze di puro divertimento con un gruppo di amici. Il tutto ispirato al mondo dei LEGO. Alzi la mano chi di voi non ci ha giocato quando era bambino! Da Billund poi è abbastanza semplice raggiungere sia Fredericia che Aarhus (Århus), due cittadine molto piacevoli da visitare per immergersi nella Danimarca più caratteristica e tipica. Biciclette, cargo bike e casette colorate vi accoglieranno, rendendo il vostro viaggio in Danimarca una scoperta continua e eccitante. Ad un’ora da Billund c’è anche la città di Ribe, la più antica di tutta la Danimarca. Ribe è famosa per una peculiarità: le porte coloratissime delle case, contraddistinte da decorazioni geometriche e eleganti lavorazioni del legno, spesso realizzate a mano. Queste porte sono state mantenute intatte nel corso dei secoli, trasportando un raffinato fascino antico nelle strade della Ribe moderna.

Le meraviglie dell’isola di Fyn, in Danimarca

Fyn è l’isola centrale della Danimarca, la seconda per estensione dopo Sjælland (l’isola che ospita Copenaghen). Questa zona del Paese è apprezzata per il suo aspetto rustico e tradizionale, con fattorie e cascinali immersi nel verde, case bianche e nere dai tetti di paglia, castelli antichissimi e coste a strapiombo sul mare. Se volete organizzare un viaggio sull’isola di Fyn, vi consiglio senza dubbio una sosta ad Odense, la “città delle favole” che ha dato i natali ad Hans Christian Andersen ed ispirato alcune delle sue fiabe più belle. Oltre a Odense, da non perdere sull’isola di Fyn ci sono anche il Castello di Egeskov, un capolavoro dell’architettura rinascimentale danese; la cittadina costiera di Faaborg, con il suo centro storico raccolto e colorato; e l’isola di Ærø, nell’estremo sud di Fyn.

E questo è solo un assaggio di quello che potete trovare in Danimarca se solo avete voglia di mettervi in gioco e di abbandonare i percorsi turistici di massa.

Autrice: viaggiatrice seriale e una Travel blogger con la passione delle mete alternative e degli itinerari poco scontati. Potete seguire i suoi consigli di viaggio sul blog Luoghidavedere.it

footer logo
Fatto con per te