Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   2 minuti di lettura

x

L’Hans Brinker Budget Hotel è orgoglioso di deludere i suoi clienti da quarant’anni. Pago del suo comfort paragonabile a una prigione di minima sicurezza, l’Hans Brinker offre anche un po’ d’acqua nei tubi e una mensa ad orari discontinui che serve un’ampia gamma di prelibatezze a base di uova sospette.

Fonte: hans-brinker.com

Viaggiare in economia, si sa, non è facile. Anche ai backpackers più duri e puri sarà successo di imbattersi, alla ricerca della sistemazione più low cost tra le low cost, in hotel o ostelli da incubo. Squallidi o inquietanti, sporchi, in cui mancano asciugamani, carta igienica, tende.

Ma se l’hotel vi avvisasse in anticipo di tutte queste mancanze, ironizzando su di esse come se fossero dei veri e propri punti di forza? A quel punto, sapendo a cosa andate incontro, non potreste più lamentarvi…anzi, al contrario, il “rischio” sarebbe piuttosto quello di rimanere piacevolmente sorpresi.

Peggiore hotel del mondo
Foto di Better Than Bacon

E’ quello che deve aver pensato l’agenzia pubblicitaria KesselsKramer mettendo a punto, qualche anno fa, la campagna per un hotel di Amserdam, deciso a dare un taglio ai reclami dei propri clienti. Perchè non trasformare in un divertente strumento di marketing le sue debolezze, si sono chiesti? E così l’Hans Brinker Budget Hotel è diventato “il peggior hotel del mondo”, come furbamente si autodefinisce. Date un’occhiata alle pubblicità, sono semplicemente geniali.

Questa strategia ha avuto così successo che l’Hans Brinker è spesso al completo, anche in bassa stagione.

I servizi e le amenità offerte dall’Hans Brinker Budget Hotel, Amsterdam includono tra l’altro:
– Un bar nel sottoscala con poca luce e nessun ricambio d’aria.
– Un cortile di puro cemento dove rilassarsi e godere quel poco sole che riesce a trapelare tra gli alti edifici, nei rarissimi giorni in cui in Olanda c’è effettivamente il sole.
– Un ascensore che non si blocca quasi mai tra i piani.
– Un bar che serve birra annacquata.
– Divertentissime battute e aneddoti sulle preferenze sessuali degli ospiti precedenti graffitate su quasi tutte le superfici.
– La Suite Imperiale di Lusso dell’Hans Brinker Budget Hotel, Amsterdam (che vanta l’unica vasca da bagno di tutto l’Hans Brinker).
– Porte che si chiudono.

Fonte: hans-brinker.com

La tendenza eco è ormai un must per gli hotel…poteva forse l’Hans Brinker non stare al passo con i tempi? Certo che no…naturalmente, interpretando il rispetto per l’ambiente a modo suo.

Hotel peggiore del mondo

x

Cosa ne pensate della strategia di questo hotel? Capitando sul suo sito, sareste incuriositi e invogliati a prenotare una vacanza qui? Oppure non lo prendereste nemmeno in considerazione?

footer logo
Fatto con per te