Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   2 minuti di lettura

Passeggiando lungo le strade di una qualsiasi città del mondo, vi sarà inevitabilmente capitato di vedere ristoranti sempre uguali e magari di fermarvi a fare un rapido e calorico spuntino.

hamburger fast foodStiamo parlando dei fast food: catene della ristorazione che propongono gli stessi alimenti in ogni angolo del pianeta.

Un modello nato in America negli anni ’50 che riproduce sostanzialmente il meccanisimo della catena di montaggio nel settore alimentare e che ottiene fin da subito un grande successo grazie ai prezzi popolari, all’atmosfera “informale” e ai rassicuranti sapori uniformati.

Certo, nei fast food il legame tra cibo e territorio viene meno. Ma se non fosse sempre così? Se si potessero consumare pasti veloci, gustosi e a buon prezzo ma con la tranquillità di mangiare cibi di alta qualità e di origine locale certificata? A Rivoli (e ora anche a Torino), in Piemonte, c’è un posto dove tutto questo è possibile. Si tratta del M**BUN SLOWFASTFOOD, un ristorante dove si servono hamburger, patate fritte (preparate al momento!), formaggi e stuzzichini vari sani e gustosi, cucinati utilizzando prodotti del territorio per incentivare la filiera corta e avvolti in materiali biodegradabili.

agrihamburger
agrihamburger

Perchè fast food non faccia necessariamente rima con standardizzazione del gusto, ma in una terra con una eccezionale tradizione gastronomica come quella piemontese possa invece diventare un modo per portare avanti la cultura culinaria locale adattandosi però ai ritmi e alle esigenze moderne. I fornitori sono tutti della zona e di alto livello, come l’azienda agricola che produce carne bovina di pura razza piemontese o il panificio artigianale che fornisce l’ottimo pane. Perchè se spesso nella patria oltreoceano degli hamburger il pane è solo un dettaglio trascurabile, per noi italiani conta eccome.

E il fast food di qualità si fa ormai strada anche in altre città italiane. A Milano, per esempio, aprono locali d’ispirazione americana ma che utilizzano ingredienti rigorosamente italiani. Insomma, l’agriamburgheria va sempre più di moda. Provare per credere: anche i gourmand più scettici non resteranno delusi!

A noi sembra tutto buonissimo…e voi cosa ne pensate di questa tendenza?

footer logo
Fatto con per te