Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   5 minuti di lettura

Quando si organizza un viaggio in determinati Paesi, bisogna prestare molta attenzione ai documenti richiesti per l’ingresso a scopo turistico. A volte può essere sufficiente il passaporto, ma a determinate condizioni di validità residua e/o di durata del soggiorno, altre volte invece bisogna possedere un visto d’ingresso richiesto previamente alle ambasciate/consolato del Paese che si intende visitare oppure rilasciato direttamente all’ingresso nel Paese.

Ma quali sono i Paesi per cui il possesso previo del visto turistico è indispensabile? E quali quelli che accettano invece il solo passaporto? Dal Blog di eDreams abbiamo pensato di creare una piccola “guida al visto turistico” per quelle nazioni che gli italiani scelgono più di frequente come meta dei loro viaggi e che si trovano al di fuori del territorio Schengen o per cui l’ingresso non è comunque consentito con la sola carta d’identità valida per l’espatrio.

Cliccate sui Paesi che più vi interessano per sapere se avrete bisogno di richiedere il visto turistico per l’ingresso oppure no e scoprite quali sono i paesi che gli italiani possono visitare senza visto:

ASIA OCEANIA AMERICA AFRICA
Cina Australia Stati Uniti Marocco
Giappone Nuova Zelanda Canada Tunisia
Thailandia Messico Egitto
India Argentina Sudafrica
Russia Brasile

 

ASIA

Cina cina

  • Visto: SI
  • Durata: ingresso singolo: fino a 3 mesi, ingresso doppio: da 3 a 6 mesi, ingresso multiplo: 6 mesi
  • Costo: 86,30 € (per il singolo), 111, 30€ (doppio), multiplo: 136,30 €
  • Come ottenerlo: Il visto va richiesto al CVASC (Chinese Visa Application Service Center) di Roma o Milano o al Consolato Cinese di Firenze; non è possibile ottenerlo direttamente all’arrivo nel pase.
  • Altre informazioni: il servizio visti ha iniziato a richiedere anche una ricevuta del biglietto d’aereo andata-ritorno per la Cina e una prenotazione in hotel per almeno il 30% dei giorni di soggiorno in Cina.

Giapponegiappone

  • Visto: NO
  • Durata: /
  • Costo: /
  • Come ottenerlo: per soggiorni inferiori a 90 giorni non è necessario.
  • Altre informazioni: per soggiorni superiori a 3 mesi il visto è obbligatorio per tutti. Per ottenerlo è necessario ricevere dal Giappone un documento chiamato “Certificate of Eligibility”; detto documento viene rilasciato dalle Autorita di Immigrazione giapponese su richiesta del datore di lavoro giapponese previa stipula di un contratto o, nel caso di studio, da un’istituzione scolastica giapponese dopo regolare iscrizione.

Thailandiathailandia

  • Visto: NO (per soggiorni inferiori a 30 giorni), SI per soggiorni superiori
  • Durata: singolo: da 30 giorni fino a 90; doppia entrata: fino a 180 giorni
  • Costo: 30 € il singolo, 60€ il doppio
  • Come ottenerlo: E’ possibile ottenere visti con una durata di 60 giorni rivolgendosi ad uno dei consolati thailandesi in Italia, a Roma, Milano, Venezia, Torino, Genova, Napoli e Catania
  • Altre informazioni: i consolati thailandesi rilasciano anche visti turistici per un soggiorno complessivo di 120 giorni e con doppio ingresso. Con questo visto si può rimanere in Thailandia in due distinti periodi da 60 giorni, tra i quali è necessario uscire e rientrare nel pase. Tempi di rilascio: 2 giorni

Indiaindia

  • Visto: SI
  • Durata: 90 giorni
  • Costo: 68 €
  • Come ottenerlo: i documenti necessari vanno consegnati all’ambasciata dell’India a Roma o all’Ufficio visti indiani di Milano.
  • Altre informazioni: il richiedente in possesso di un passaporto emesso da meno di 6 mesi deve presentare anche il passaporto precedente; il richiedente che è già stato in India deve fornire il numero del precedente visto anche se si trova su un altro passaporto.

.Russiarussia

  • Visto: SI
  • Durata: 30 giorni
  • Costo: 35 €
  • Come ottenerlo: le domande per i visti turistici russi vanno presentate ai centri Vhs (Visa Handling Services) di Roma, Milano, Genova e Palermo. E’ impossibile richiedere il visto all’arrivo in Russia.
  • Altre informazioni: il visto verrà rilasciato entro 10 giorni. Per un soggiorno più lungo di 30 giorni o per più ingressi nel paese è necessario il visto business.

AMERICA

Stati Unitiusa

  • Visto: NO
  • Durata: 90 giorni
  • Costo: /
  • Come ottenerlo: /
  • Altre informazioni: Grazie al programma “Viaggi senza Visto”, non serve avere il visto ma è obbligatorio ottenere l’autorizzazione ESTA (Electronic System for Travel Authorization). L’ESTA va richiesto online; per presentare la domanda, dal 1 di agosto del 2008, è necessario accedere al sito dell’ESTA (https://esta.cbp.dhs.gov/esta/) e seguire le istruzioni per rispondere alle domande. L’acceso al sito è gratuito. La domanda deve essere presentata almeno 72 ore prima della partenza.

Canadacanada visto

  • Visto: NO
  • Durata: /
  • Costo: /
  • Come ottenerlo: /
  • Altre informazioni: per soggiorni inferiori a 90 giorni non è necessario. I cittadini italiani diretti in Canada per via aerea dovranno munirsi prima dell’imbarco dell’ “electronic Travel Authorization” (eTA), come avviene per l’ingresso negli Stati Uniti con l’ESTA. La richiesta dell’ “eTA” dovrà essere effettuata online.

Messicomessico

  • Visto: NO
  • Durata: /
  • Costo: /
  • Come ottenerlo: /
  • Altre informazioni: all’arrivo nel paese i turisti riceveranno un permesso di soggiorno temporaneo della durata massima di 90 giorni, prolungabile di altri 90 giorni, a discrezione delle autorità locali.

Argentinavisto per argentina

  • Visto: NO
  • Durata: /
  • Costo: /
  • Come ottenerlo: /
  • Altre informazioni: per soggiorni turistici inferiori a tre mesi è sufficiente il Passaporto in corso di validità con scadenza non inferiore a 6 mesi dalla data di arrivo in Argentina ; il visto per l’Argentina non è necessario.

Brasilebrasile visto

  • Visto: NO
  • Durata: /
  • Costo: /
  • Come ottenerlo: /
  • Altre informazioni: per soggiorni turistici inferiori a tre mesi è sufficiente il Passaporto in corso di validità con scadenza non inferiore a 6 mesi dalla data di arrivo. Non è più possibile prorogare il visto per altri 90 giorni come succedeva fino al 2011.

OCEANIA

Australiaaustralia visto

  • Visto: SI
  • Durata: 90 giorni
  • Costo: gratis (e-visitor)
  • Come ottenerlo: compilabile online all’indirizzo: https://www.ecom.immi.gov.au/visas/app/uu?form=TV.
  • Altre informazioni: l’e-visitor non può essere rinnovato e deve essere richiesto mentre ci si trova al di fuori del territorio australiano. Per richiederlo è necessario avere un passaporto valido ed emesso da uno dei paesi riconosciuti dal governo Australiano. Chi voglia avere maggiore libertà può richiedere un visto turistico per 3, 6 o 12 mesi. Dovrà però inviare la documentazione all’ambasciata australiana a Berlino.

Nuova Zelandanuova zelanda visto

  • Visto: NO
  • Durata: /
  • Costo: /
  • Come ottenerlo: /
  • Altre informazioni: Non necessario per soggiorni fino a 90 giorni. I documenti necessari per entrare nel paese sono: passaporto valido almeno 6 mesi, biglietto aereo di ritorno, carta d’identità o contanti che dimostrino che il cittadino straniero è in possesso di mezzi economici sufficienti a soggiornare in Nuova Zelanda.

AFRICA

Maroccomarocco visto

  • Visto: NO
  • Durata: /
  • Costo: /
  • Come ottenerlo: /
  • Altre informazioni: Non necessario per soggiorni fino a 90 giorni. Serve solo il Passaporto con validità residua di 6 mesi. Il Visto turistico valido per un soggiorno di 3 mesi vi sarà rilasciato direttamente in aeroporto.

Tunisiavisto tunisia

  • Visto: NO
  • Durata: /
  • Costo: /
  • Come ottenerlo: /
  • Altre informazioni: all’arrivo sarà sufficiente esibire il passaporto in corso di validità. La carta d’identità è accettata unicamente nel caso in cui si faccia parte di un viaggio organizzato. E’ richiesta la sola compilazione a bordo dell’aereo o della nave, di un modulo con i propri dati anagrafici e la motivazione del viaggio, che viene ritirato dalla Polizia di frontiera. Non è necessario munirsi di visto per la Tunisia.

Egittoegitto visto

  • Visto: SI
  • Durata: 30 giorni
  • Costo: 25 $
  • Come ottenerlo: si richiede direttamente alle locali Autorità di frontiera all’arrivo nel Paese. Ricordatevi di portarvi 2 foto tessera prima della partenza dall’Italia, altrimenti non vi rilasceranno il visto. E’ possibile richiedere il visto anche ai consolati egiziani in Italia.
  • Altre informazioni: ricordate che le autorità di frontiera non accettano le Carte d’Identità rinnovate con il timbro sul retro né quelle elettroniche rinnovate con foglio a parte.

Sud Africasud africa visto

  • Visto: SI
  • Durata: 90 giorni
  • Costo: gratis
  • Come ottenerlo: il visto vi verrà rilasciato direttamente all’arrivo in aeroporto, gratuitamente, con scadenza pari alla data di ritorno del vostro biglietto aereo.
  • Altre informazioni: ricordate che il passaporto deve avere 2 pagine libere. il visto per turismo può essere prolungato in loco per altri 90 giorni – fino ad un massimo di 6 mesi in totale.
  • Elkassas

    sono cittadino dall egitto,per viaggiare in tunisia devo avere il visto consolare ? oppure no

  • Non dovresti averne bisogno, ma per sicurezza ti consigliamo di contattare l’ambasciata tunisina in Egitto, che potrà fornirti informazioni aggiornate e dettagliate: 
    http://tunisia.visahq.com/embassy/Egypt/

  • mirkoarcais

    Ciao Laura, volevo chiedere a che anno risale l’informazione riguardante di Canada, dove affermate che non mi serve un visto per una permanenza fino ad un massimo di 180 giorni.
    volevo quindi chiedere se questa normativa è valida tutt’ora. grazie

  • mirkoarcais

    Ciao Laura, volevo chiedere a che anno risale l’informazione riguardante di Canada, dove affermate che non mi serve un visto per una permanenza fino ad un massimo di 180 giorni.
    volevo quindi chiedere se questa normativa è valida tutt’ora. grazie

  • mirkoarcais

    Ciao Laura, volevo chiedere a che anno risale l’informazione riguardante di Canada, dove affermate che non mi serve un visto per una permanenza fino ad un massimo di 180 giorni.
    volevo quindi chiedere se questa normativa è valida tutt’ora. grazie

  • mirkoarcais

    inoltre, mi è giunta voce da diverse fonti che il visto turistico è di soli 90 giorni e che può essere rinnovato per altri 90 giorni. riesci a confermarlo o a smentirlo? stò per comprare il biglietto, e se è possibile vorrei comprarlo con il ritorno dopo 180 giorni dall’entrata, ma non vorrei mai che all’aereoporto mi dicano che il biglietto di rientro dev’essere per non oltre i 90 giorni dall’entrata. grazie

    • Ciao Mirko,
      hai ragione, in effetti il visto turistico in Canda non è necessario per soggiorni fino a 3 mesi, ma il tempo di permanenza può essere prolungato in loco per altri 3 mesi. Per ottenere l’estensione devi o lasciare il Canada e rientrare, oppure fare una domanda alle autorità competenti. 

  • mirkoarcais

    inoltre, mi è giunta voce da diverse fonti che il visto turistico è di soli 90 giorni e che può essere rinnovato per altri 90 giorni. riesci a confermarlo o a smentirlo? stò per comprare il biglietto, e se è possibile vorrei comprarlo con il ritorno dopo 180 giorni dall’entrata, ma non vorrei mai che all’aereoporto mi dicano che il biglietto di rientro dev’essere per non oltre i 90 giorni dall’entrata. grazie

    • Ciao Mirko,
      hai ragione, in effetti il visto turistico in Canda non è necessario per soggiorni fino a 3 mesi, ma il tempo di permanenza può essere prolungato in loco per altri 3 mesi. Per ottenere l’estensione devi o lasciare il Canada e rientrare, oppure fare una domanda alle autorità competenti. 

  • Giulia

    Salve, il mio ragazzo è cittadino albanese residente in italia con carta di soggiorno a scadenza illimitata. A settembre abbiamo prenotato una vacanza in Tunisia con il tour operator Eden viaggi, avrei bisogno di sapere se c’è bisogno di un visto? di quali documenti ha bisogno per entrare in tunisia? Grazie Mille

    • Ciao Giulia,
      se ha la carta di soggiorno illimitata ti direi che non c’è problema in quanto è come un cittadino italiano. Per essere più tranquilla però, ti consiglierei di sentire l’ambasciata tunisina in Italia e farti dare l’ok da loro.

      • Giulia

        Ti ringrazio. Ho appena contattato l’ambasciata tunisina di Milano e attendo una loro risposta.

  • Alessandro

    Ciao,io voglio fare un Viaggio in sud America,arrivando a Buenos Aires,facendo Argentina Cile e Perù. Posso entrare in Argentina con un biglietto di sola Andata? E il visto turistico di tre mesi,quando entro in un altro stato,in questo caso Cile,ricomincia da capo,quindi ho di nuovo tre mesi?
    E con questo visto ho la possibilità di lavorare? Grazie mille

    • Ciao Alessandro,
      credo che tu debba entrare nel paese già con un biglietto di uscita dall’Argentina, che sia per il Cile o per qualsiasi altra destinazione. Se poi entri in un altro paese, il visto ricomincia da capo sì. Non credo nemmeno che tu abbia la possibilità di lavorare in questi paesi con un visto turistico, ma per una risposta più dettagliata ti consiglio di contattare direttamente l’ambasciata argentina.

  • valter

    ciao ragazzi, io vorrei andare in america, ma io mi trovo in cina per lavoro con regolare visto di lavoro. posso chiedere il vistoall’ambasciata americana in cina?
    oppure devo farlo con l’ambasciata americana in italia?

    • ciao Valter,
      purtroppo non so rispondere a questa domanda 🙁
      Credo che la cosa più semplice sia che contatti direttamente l’ambasciata americana in Cina e chiedi a loro quello che puoi fare. In ogni caso, se hai passaporto italiano e ti rechi in America per meno di 3 mesi per motivi turistici, non dovresti aver bisogno del visto…

      • valter

        ciao Laura,
        purtroppo l’ambasciata americana non riceve se non si richiede un visto, non esiste un ufficio informazioni, e non rispondono al telefono. questo in tutte le ambasciate americane esistenti nei paesi asiatici. ho fatto rischiesta all’ESTA, (programma di viaggio sensa visto) , ma non riesco a capire se poi sara cinsentito l’igresso con certezza o no. io non sono mai stato in america, quindi non rientro nelle motivazione dette per cui viene rifiutato l’ingresso, ma non ho capito bene, se l’ingresso è rifiutato su base di motivazioni ben precise, o è a discrezione della persona che mi farà l’intervista in aeroporto. magari non gli sono simpatico e mi manda indietro. sapete darmi qualche ulteriore informazione per favore. grazie.

        • Celio Monaco

          Ciao a tutti! Sono italo-brasiliano e vorrei condividere le mie esperienze con voi. È essenziali avere il biglietto di andata e ritorno per alcuni paesi visitati prima di lasciare l’Italia. Ho avuto alcuni problemi con i funzionari dell’immigrazione negli Stati Uniti, Argentina e Sud Africa. Anche se avevo i biglietti di andata e ritorno di Sao Paulo, in Brasile, ho dovuto dimostrare di poter vivere e lavorare lì mostrando loro il mio passaporto brasiliano. L’ ufficiale sudafricano mi ha chiesto allora perché non viaggiare come brasiliano e gli ho detto che mi vergognavo del Brasile a causa di tanta corruzione! Canada e l’Australia non mi hanno creato problemi in uscita e sono imbarcato tranquillamente per tornare in Brasile. Spero che questo vi aiuti.

          Vorrei alcuni consigli perché andrò in Giappone nel prossimo anno. Grazie!

        • Alberto Be

          ci vuole biglietto andata e ritorno. poi ovviamente l’ingresso puo’ sempre essere rifiutato se il CBP in aeroporto sospetta che la persona stia entrando per lavorare illegalmente o per restare illegalmente (o se la persona ha precedent penali). se e’ la prima volta che entri e sei pulito, non ci sono problemi

  • Claudia Signegna

    Buongiorno, io farò un viaggietto in Thailandia, proseguito in Cambogia e Laos, in Thailandia non serve il visto, ma negli altri due Paesi? Grazie per l’informazione!

    • Ciao Claudia,
      per nessuno dei 3 paesi è necessario fare il visto in anticipo: per Thailandia e Cambogia non è necessario, mentre per il Laos te lo rilasciano direttamente alla frontiera all’ingresso nel paese.

  • Eny furimmer

    Salve sono una cittadina albanese ma residente in Italia da 14 anni con carta di soggiorno valida illimitata. Vorrei andare in vacanza una 20ina di giorni a Koh Samui e mi chiedevo come fare per il visto. Devo prima prendere il biglietto e poi chiederlo o posso andare direttamente il giorno della partenza che melo rilasciano? Graziee

    • Ciao Eny,
      sei sicura di aver bisogno del visto?
      Per i cittadini italiani non è necessario, non so come funziona nel tuo caso…credo che la cosa migliore sia sentire l’ambasciata thailandese!

      • AlbertoF

        Purtroppo non conta nulla da quanti anni si risiede in Italia. Se non si è in possesso di cittadinanza italiana, l’accesso ad altri paesi è regolato dagli accordi tra il paese in cui si vuole entrare e il paese di cui si è cittadini. E in molti casi per avere un visto bisogna recarsi ad un consolato o ambasciata del PROPRIO paese. Dipende appunto dagli accordi internazionali.

  • disqus_bsRZ03bEJC

    Ciao a tutti vorrei condividere la mia esperienza e avere informazioni utili.

    Ieri a Roma non mi hanno fatto salire sull aereo diretto a Buenos aires . Al controllo documenti mi hanno chiesto il visto turistico e un biglietto di ritorno per italia. Condizioni per la compagnia essenziale per un italiano che viaggia in argentina per motivi turistici

    La compagnia non si prende la responsabilita’ di un eventuale rifiuto del passeggero alla frontiera in quanto sarebbe a suo carico una multa piu’ il prezzo per spedire il passeggero in italia.

    Ero gia’ entrato in argentina dalla bolivia l anno scorso e non mi hanno chiesto niente piu’ che le ragioni del mio viaggio che all ora erano le stessa di adesso cioe’ turismo. Mi hanno cosi dato i 90 gg e sono entrato in argentina.

    Da questo blog leggo che per entare in argentina come italiano e’ necessario solo il passaporto e non un visto da turista. In questo caso chiedo a voi se sapete qualcosa in merito.
    J

    • Ciao!
      Dalle informazioni in nostro possesso risultava che non fosse necessario possedere un visto turistico pe viaggiare in Argentina, ma immagino sia normale che ti chiedano il biglietto di ritorno in Itaia. Comunque, se qualcun’altro ha avuto esperienze di questo tipo ce lo faccia sapere!

  • Matteo Carofei

    Ciao Laura!
    io e altri due amici stiamo organizzando il prossimo viaggio in bici e pensavamo di passare per: vietnam, laos, cambogia, thailandia, cina, india, iran e poi da la europa fino a roma..
    resta da sborgliare la noiosissima faccenda dei visti…il fatto e che ora stiamo in nuova zelanda e provando a cercare un po su internet non capisco come si possono fare i visti per quei paesi che te lo richiedono (cina, india, iran) non potendosi recare all ambasciata in italia..
    sai per caso darmi una mano?

    grazie
    Matteo.

    • Ciao Matteo,

      intanto complimenti per il viaggio e in bocca al lupo, si prospetta una bella spedizione!

      Per quanto riguarda i visti, che io sappia quello per la Cina al di fuori dell’Italia si può ottenere solo ad Hong Kong.

      Per l’ndia, sembra ci sia la possibilità di fare il visto direttamente all’aeroporto di arrivo nel Paese (l’ho letto qui: http://passoinindia.wordpress.com/2013/10/08/il-visto-per-lindia-ora-si-puo-fare-nellaeroporto-di-destinazione/), perciò non dovrebbe essere un problema.

      Per l’Iran, questa è l’informazione che ho trovato online:

      I cittadini italiani e di altri paesi dovrebbero poter ottenere un visto turistico per l’Iran, della durata di 14 giorni, presso gli aeroporti di Teheran, Esfahan, Shiraz e Mashad. E’ tuttavia consigliabile richiedere un visto turistico per l’Iran prima della partenza, rivolgendosi all’ambasciata di Roma o al consolato di Milano, poiché alcuni viaggiatori sono stati rimpatriati dopo che gli era stato negato il rilascio del visto presso i suddetti aeroporti.

      Mi dispiace non riuscire ad esserti più utile…buon viaggio comunque!

  • Ciao a tutti, da nuove disposizioni al momento il visto per la Cina si può ottenere ad HK ma affidandosi a delle agenzie specializzate.Quindi forse è meglio partire già muniti di visto, rivolgendosi all’ambasciata/consolato cinese competente!

    Buona giornata

    • Aldo

      Ciao, per ottenere il visto per la Cina a Hong Kong, all’ingresso del Kowloon Hotel (Middle road, TsimShaTsui) c’e’ un agente che fa il visto in 24 ore. Se lasciate il passaporto entro le 10 del mattino, il giorno dopo lo riavete con il visto F singolo o doppio ingresso. Si puo’ avere un visto se siete in transito a Hong Kong e prendete il ferry dall’aeroporto a Shekou, ma e’ valido solo 6 giorni e solo per Shenzhen. Stesso al checkpoint di Luohu, prendendo la metro da Hong Kong (Hung Hom). Ovviamente il consiglio e’ di partire con il visto gia’ fatto. Per Cambodia c’e’ la landing visa (all’arrivo) e costa 20$. Stesso per Thailand e Indonesia. Per Vietnam si deve passare tramite un agente che vi dara’ un elenco con vari nomi (tra il quale il vostro) e codici. Saluti, Aldo.

  • Oussama

    Salve , vorrei chiedere un’informazione :

    Sono Tunisino e vivo in italia da un bel po e ho la carta di soggiorno tempo indeterminato , praticamente tra 2 settimane andro in Germania per uno stage in una azienda a Lipsia , vorrei chiedere serve fare il visto oppure no? perchè mi hanno chiesto i miei prof di farla oppure no e io non ho alcuna informazione . qualcuno mi puo dire che cosa devo fare in questo caso . Grazie 🙂

    • Ciao! Purtroppo io non ho informazioni in merito al tuo caso…Credo che la cosa migliore sia chiedere direttamente all’azienda per cui andrai a lavorare: per farti il contratto loro devono sapere se è necessario il visto oppure no. Altrimenti, spero che qualche altro lettore del blog ti possa aiutare!

  • Alessandra Bettinazzi

    Buongiorno, sono Alessandra. Ho un’amica thailandese che ha permesso sogg illimitato. Vuole andare in Egitto in vacanza ha già a/r . Ha avuto un disguido con l’agenzia che le avrebbe detto dopo il pagamento del servizio che deve andare in consolato tailandese x il visto. Rischia di perdere i soldi della vacanza.
    Ma non ci pensa l’agenzia in caso di pacchetti tour già definiti? Ci ringrazio e spero di avere un riscontro

  • Alessandro

    Vi è un errore relativamente all’ E-visitor per l’Australia in quanto per questo tipo di visto non necessariamente il passaporto deve essere elettronico ma quello che conta è che sia valido ed emesso da uno dei paesi riconosciuti dal governo Australiano.

  • florencia

    ciao a tutti! qualcuno sa se io che sono argentina ho bisogno di un visto per andare 5 giorni in russia? perche so che una a mia amica colombiana non e’ servito! grazie mille in anticipo!

    • Ciao Florencia,
      i cittadini argentini che si recano in Russia per turismo non hanno bisogno del visto, quindi parti pure tranquilla. Buon viaggio!

      • florencia

        davvero?? che notizia stupenda laura!! quindi mi badta il passaporto argentino o il certificato di nascita?

  • Grazia Guida

    Mia figlia deve andare in canada in vacanza una volta là vorrebbe fare una capatina negli USA può usufruire dell ĺ-94w anche se 2 orsono ha sforato l’esta per turista di soli pochi giorni?

    • Ciao Grazia,

      non credo ci siano problemi, ma per sicurezza forse meglio contattare fonti ufficiali che ti rassicurino…

    • Hetsi

      se ha sforato l’esta credo proprio di no, gli americani sono molto rigidi su queste cose.

    • Alberto Be

      gli americani sono rigidissimi con chi sgarra. tua figlia ha perso il diritto di usare l’esta per sempre. quindi se mai vorra’ tornare negli stati uniti come turista dovra’ fare richiesta di un visto b2 che e’ molto piu’ difficile da ottenere (intervista in consolato e prove di avere stretti legami con la nazione di origine, tipo un lavoro, un mutuo ecc ecc)

  • Shirley

    Ho 23 anni, sono cittadina ecuadoriana e vorrei fermarmi in inghilterra per un mese e mezzo. Mi occorre un visto per partire?

  • ezael

    Intendo circumnavigare l’Africa con un natante a vela di 5mt in solitario, almeno che non ci sia un essere coraggioso che intenda vermi al seguito… Quali permessi bisogna avere per viaggiare lungocosta partendo dal Senegal fino raggiungere il Madagascar?

    • Ciao! Questa domanda è proprio difficile! 😉 Forse tra i nostri amici lettori c’è qualche lupo di mare che può aiutarti e rispondere al tuo dubbio!

  • Claudia Comini

    salve, e’ possibile entrare in nuova zelanda come turista (3mesi) scaduti quelli, uscire e rientrare nel paese per ottenere altri 3 mesi? grazie

  • sffl2003

    Mi occorre visto per una vacanza di 25 giorni in nuova Zelanda così strutturata? 3 settimane a Auckland, poi 5 giorni a Sydney (per cui ho il visto) e altri 4 giorni a Auckland.
    Grazie delle info

  • Recentemente il consolato indiano ha modificato il periodo della durata del visto turistico a 12 mesi e il costo a 98 euro

footer logo
Fatto con per te