Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   4 minuti di lettura

Qual è la filosofia che sta dietro il viaggiare a piedi? Con che spirito si affronta un’esperienza di questo tipo? Quali consigli pratici possono essere utili? La persona che oggi ci aiuta ad addentrarci nell’affascinante mondo dei viaggi a piedi è Raffaele Basile, responsabile redazionale del blog Socialtrekking, espressione di un “movimento” di liberi camminatori pensanti che amano interagire con la natura, il paesaggio e l’”anima dei luoghi”. Scrittore e camminatore, Raffaele coniuga felicemente queste due passioni nel blog.

Continuate a leggere per saperne di più…

social trekking

“Facciamolo a piedi”, ovvero la filosofia del viaggiare camminando

 

Viaggiare a piedi, spostarsi da una città all’altra camminando per 50, 100, 200 chilometri in 2,4,10 giorni, potrebbe a prima vista apparire una stravaganza, una performance alla portata di un’élite di atleti o di persone “alternative” o quanto meno snob. È invece un’esperienza estremamente naturale, ricca di significati e di suggestioni, alla portata praticamente di chiunque. « Il camminare di cui parlo non ha nulla a che vedere con l’esercizio fisico propriamente detto, simile alle medicine che il malato trangugia ad ore fisse, o al far roteare manubri o altri attrezzi; è invece l’impresa stessa, l’avventura della giornata. Se volete fare esercizio, andate in cerca delle sorgenti della vita. Come è possibile far roteare dei manubri per tenersi in salute, mentre quelle sorgenti sgorgano, inesplorate, in pascoli lontani!».

trekking altipiano walden viaggi
source: Walden Viaggi

Con queste parole Henry David Thoreau , scrittore americano, già due secoli fa dava un’idea di come il cammino fatto con un certo spirito potesse essere più gratificante di andare in palestra o giungere in una località comodamente scarrozzati da un’auto o un treno. La passione per la natura portò Thoreau a scrivere un bel libro, “Walden, vita nei boschi”. Non è un quindi un caso che tra le varie organizzazioni che si occupano di viaggi a piedi nella natura una delle più attive si chiami proprio Walden e organizzi in forma di cooperativa innumerevoli viaggi a piedi in tutta Europa, così come si pianifica e gestisce un normale viaggio.

Turchia WaldenVale a dire non rinunciando ad alcuna comodità eccetto quella presunta del mezzo di trasporto, che in un viaggio a piedi non può essere altro che…le proprie estremità. Questo tipo di viaggio si svolge in genere in località non battute dal turismo di massa, in territori pieni di natura ma anche di storia, arte e cultura, da visitare con passo mai affrettato per meglio scoprire – e rispettare- tutto ciò che circonda il viandante.

footer logo
Fatto con per te