Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   3 minuti di lettura

Vi piace l’idea di poter unire la passione per il camminare alla scoperta di una città fantastica come Firenze? Allora quello che fa per voi è la Festa del Camminare. Ci spiega di cosa si tratta il blog Socialtrekking.

Una festa un po’ particolare si terrà a Firenze tra qualche settimana. La festa del camminare di Socialtrekking. Tre giorni di cammino arricchito di suggestioni e iniziative che si svilupperanno tra città e campagna, a Firenze e provincia. Le date? Da venerdì 15 a domenica 17 febbraio. La festa darà spazio a numerose iniziative in movimento: passeggiate migranti, trekking urbani, camminate…a sorpresa ed escursioni in campagna nella magnifica cornice fiorentina. Assicurata una intrigante interazione tra persone, luoghi, natura, arte, culture. Se volete saperne di più potete scaricare il volantino dell’ iniziativa.

Camminare fa star bene con sé stessi, non c’è dubbio. Fare passeggiate o escursioni a piedi apre-riapre le capacità percettive, affina i sensi all’ascolto, dà emozioni dirette, riequilibra il rapporto con l’ambiente, è palestra di sobrietà.

La pigrizia, però, ha spesso il sopravvento e allora camminare diventa inopinatamente una scelta in controtendenza. Significativo un  “esperimento” raccontato dall’instancabile reporter-camminatore Riccardo Carnovalini. Un giorno provò a chiedere informazioni sul come raggiungere una strada del centro di Milano in una zona ben servita dai trasporti. La strada distava solo 500 metri dal luogo della richiesta di informazioni stradali; nonostante ciò, ben più di due terzi degli interpellati gli diedero dettagli su come arrivarci attraverso l’utilizzo combinato di metropolitana, tram, autobus. Solo pochi “perversi”  gli spiegarono come giungerci nella maniera più semplice e naturale: a piedi. La Festa del socialtrekking sarà…l’”antidoto” a tutto ciò. L’iniziativa è promossa dalla cooperativa Walden viaggi a piedi, che da anni organizza in Italia e all’estero percorsi a piedi di più giorni in località poco battute dal turismo di massa e da Social Trekking. Quest’ultimo è un blog, ma soprattutto è una maniera di essere, che progressivamente sta diventando qualcosa di simile a un vero e proprio “movimento” di liberi pensatori…in cammino. La festa è del tutto a-partitica ed è aperta a chiunque desideri entrare in una dimensione di vita più rilassata. Ecco la pagina online, in continuo aggiornamento, dedicata all’iniziativa: http://socialtrekkinginfesta.wordpress.com/

Non è un caso che Firenze sia stata scelta come luogo ideale della Festa del Social Trekking perchè Firenze può davvero vantarsi di essere una delle città più a misura di “camminatore” d’Italia. Basta pensare alle tante possibilità di passeggio che offrono le strade di origine medievale che salgono dal centro urbano e si diramano sulle colline intorno alla città e che offrono scorci affascinanti e inaspettati sul “Cupolone” o al percorso lungo l’Arno che da Ponte Vecchio potrebbe portare, sugli argini del fiume, sino a Pisa. Un percorso di una settimana, chiamato “Anello del Rinascimento” permette di fare il giro dei dintorni di Firenze in una settimana di cammino indimenticabile e le colline del Chianti e i rilievi dell’Appennino sono a un tiro di schioppo dalla città.
Con questa festa e le idee di trekking urbano che si propongono, si aggiunge un’altra possibilità di scoperta a piedi di questa straordinaria città.

Per informazioni e prenotazioni all’evento: info@waldenviaggiapiedi.it

4 responses to “La festa del camminare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te