Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   4 minuti di lettura

Si avvicina l’estate e con essa la voglia di scoprire (o riscoprire) il Mare Nostrum, il Mediterraneo, con le sue meravigliose coste e isolette. Parlando di isole, quelle greche sono moltissime e ognuna ha la sua personalità e le sue caratteristiche ben definite. Dopo il successo del primo articolo sulle più belle isole greche, per gli amanti della terra ellenica proponiamo oggi il secondo capitolo: una personale selezione di isole che amiamo, perchè ricche di storia, per la natura esuberante, per l’ospitalità della gente o “semplicemente” per le spiagge paradisiache.

1. Creta

Creta ilas griegas mas bonitas

370 chilometri di storia, miti e spiagge verdi, bianche ed azzurre. Questa è Creta. L’isola più grande delle più di 5.000 che danno vita al paradiso greco accoglie i visitatori con la leggenda del Minotauro, le grotte dove nacque lo stesso Zeus e centinaia di spiagge che si fanno spazio tra le montagne. La sua capitale, Heraklion,  è una città moderna che unisce a servizi di tutti i tipi resti archeologici capaci di portarvi indietro a migliaia di secoli fa, fino all’epoca in cui il Palazzo di Cnosso era qualcosa di più che delle affascinanti rovine.

  • Spiagge più belle: Spiaggia di Elafonisi, Spiaggia di Balos a Gramvousa e le spiagge dell’isola di Gavdos.
  • Come arrivare: Creta ha ben 3 aeroporti: quello internazionale di Heraclion (Kazantzakis), l’Internazionale di Chania (Daskalogiannis, presso la baia di Souda), e l’aeroporto di Sitia che si utilizza solo per voli domestici. Si può anche arrivare a Creta con il ferry da Atene.

footer logo
Fatto con per te