Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   2 minuti di lettura

Tipica situazione estiva: siete in ufficio, fuori ci sono 30 gradi, e l’amico/a pubblica una foto delle sue idilliache vacanze al mare. Prima di sprofondare nella depressione, pensate che non tutto è perduto. Non saranno i mari del Sud, ma le spiagge metropolitane sono l’ultima moda. Perciò tirate fuori la borsa da mare, la crema solare e i racchettoni e  godetevi un po’ di atmosfera balneare proprio sotto casa. Perchè dopo la pioniera Paris Plage, le “urban beaches” sono nate un po’ ovunque, anche in Italia.

Spiagge metropolitane
Foto di nicholasngkw su flickr

Firenze

Easy Living”, la spiaggia sull’Arno, sorge in una riserva naturale dove non è stata aggiunta sabbia artificialmente ma si è sfruttato il verde e si sono posizionate sdraio, ombrelloni, docce e gazebi. Per tutta l’esatate sono previste varie iniziative come picnic, cacce al tesoro, tornei di castelli di sabbia.

Milano

E’ un piccolo e poco allettante specchio d’acqua, ma per lo meno è balneabile e nelle calde giornate estive potrebbe apparire quasi idilliaco se paragonato alle super affollate piscine della città. Si tratta dell’Idroscalo, la spiaggia di Milano. Che oltre ai bagni offre animazione, mostre, sport e festival.

Idroscalo spiagge metropolitane
Foto di br1dotcom su flickr

Roma

Tra Ponte Umberto I e Ponte Sant’Angelo sorge “Portal”, una spiaggia sulle rive del Tevere con belle piscine e lettini.  Oltre alla spiaggia, disponibili diversi negozi per lo shopping, una sala fitness e uno spazio per i concerti serali.

Parigi

Il clima vacanziero si impossessa della Senna nei 3 km in cui sorge la Paris Plage: sabbia, palme e piscine hanno conquistato parigini e turisti, che ogni giorno la affollano per prendere il sole, partecipare ai giochi d’acqua o semplicemente rilassarsi su una delle tante sdraio e godersi un po’ di questa insolita atmosfera marina.

Paris plage spiagge metropolitane
Foto di besopha su flickr

Berlino

La città più underground d’Europa riesce a far dimenticare la mancanza del mare con un’infinità di spiagge metropolitane sulle rive dello Sprea. Le migliori? Ostrand (spiaggia dell’est) o Wannsee. Andateci verso sera, quando i baretti alzano il volume della musica, e godetevi il tramonto sul fiume. Con un po’ di immaginazione, sembrerà quasi di essere a Ibiza!

Amsterdam

Amsterdam spiagge metropolitane
Foto di tiexano su flickr

La Venezia del nord ha trovato il modo di sfruttare i suoi tanti canali facendone spiagge e luoghi di ritrovo estivi per tutti i gusti. Tra la migliori segnaliamo la Strand West, la più famosa tra i giovani, che con 20.000 mq di spiaggia, amache e sdraio, campi da beach e un piacevole bar ha dato vita ad una vera e propia oasi di relax metropolitana. Da non perdere anche quella sul tetto del centro scientifico NEMO, con giochi d’acqua e sdraio colorate.

footer logo
Fatto con per te