Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   4 minuti di lettura

Se vi siete messi in testa di rimettervi in forma ma la pigrizia si è impossessata di voi, il nostro post di oggi vi aiuterà probabilmente a superare questo stato di inerzia. Come? Pensando di iniziare a fare esercizio in queste palestre incredibili: club accoglienti, eccentrici e trendy che motiverebbero anche il meno sportivo tra voi; spazi dove il sudore non disturba, l’acido lattico non è un problema e la fatica viene ricompensata da un contesto unico. Che poi, chi l’ha detto che bisogna andarci solo per il fitness? Divertirsi, conoscere persone nuove, farsi notare o disconnettere sono motivi altrettanto validi!

Palestra o discoteca?

palestra David Barton South Beach

Dove: David Barton South Beach, Miami Beach

E’ la catena di palestre più cool del pianeta. Gli interni dei suoi club somigliano infatti più a quelli di un bar che ad un luogo dove si dovrebbe fare sport: luci soffuse colorate, grandi stampe alle pareti ed un dj che suona dal vivo. La David Barton di Miami è di ispirazione araba ed è probabilmente la più glamour e chic tra tutte le palestre del brand, insieme a quella di New York. Ma attenzione: non lasciatevi ingannare dall’apparenza perchè gli allenamenti proposti qui sono molto intensi!

Palestra ispirata a Yves Saint Laurent

palestra La Mamounia, Marrakech

Dove: La Mamounia, Marrakech

Il Marocco, e in particolare Marrakech, si modernizza. Per esempio in questa specie di Alhambra del XX secolo, dove non manca un angolo per il culto del corpo; la vista da questa splendida palestra si perde sulle particolarissime pareti ispirate ai disegni di Yves Saint Laurent, mentre la luce che filtra dalle lampade orientali e le placide piscine invitano alla depurazione di corpo e mentePerchè anche i Re Magi si meritano di sudare con stile, giusto?

Sport allo stato puro

palestra The Sports Center at Chelsea Piers

Dove: The Sports Center at Chelsea Piers, New York

Situato sul molo del Lower West Side di New York, questo club ha una superficie di più di 150.000 metri quadrati dove godersi una vera e propria avventura atletica nelle numerose sale fitness, cardio e attrezzi, un ring per la boxe, una piscina, una parete per scalare, un campo da pallavolo e vari campi da tennis. Inoltre, a disposizione dei soci una grande spa e varie terrazze dove mangiare anche dell’ottimo sushi. Insomma, un’esperienza a 360 gradi!

Glamour e architettura in palestra

palestra Club Quartier Latin

Dove: Club Quartier Latin, Parigi

Questo club sportivo si fa notare per il suo stile architettonico. Costruito nel 1936, ha uno spettacolare patio centrale con tetto di cristallo, al cui centro sorge la grande piscina di mosaico azzurro. Intorno ad essa, su vari piani, sono dislocate le sale fitness e per i corsi. Un altro punto a favore di questa palestra è che è aperta anche di notte.

Palestra hip urbana

palestra Gymbox Covent Garden

Dove: Gymbox Covent Garden, Londra

Uno spazio super moderno, con illuminazione al neon, decorazioni viola e una cabina per il DJ nel più puro stile londinese di Soho. Non mancano tapis roulant con televisioni, biciclette con Playstation e altre curiose stravaganze, come per esempio i bilancieri “umani” (ovvero persone di vari pesi/misure da poter sollevare) o corsi di aerobica da frequentare con i tacchi.

Palestra futurista

palestra Sky Wellness

Dove: Sky Wellness, Belgrado

Quello che un tempo fu un esclusivo ristorante si è trasformato oggi in una palestra con spa di lusso che deve la sua popolarità al design interno peculiare, specialmente il soffitto futurista bianco e nero. I suoi punti forti sono il body attack, un allenamento cardio altamente energetico con cui sviluppare forza e resistenza, e il programma body balance, un mix di yoga, Tai Chi e pilates, che si concentra sulla flessibilità e la forza.

Palestra-museo

palestra lloiha Omotesando Fitness Club

Dove: Iloiha Omotesando Fitness Club, Tokio

Vi immaginate una parete per scalare che diventa opera d’arte? Il disegnatore canadese di nascita ma giapponese d’adozione Oki Sato ha dimostrato che questa conversione è possibile creando questa palestra di roccia indoor dove ci si appiglia a cornici di quadri che in realtà non esistono. Una fantastica e stravagante idea che ha fatto diventare popolare questo artista e ha trasformato la palestra in una specie di museo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te