Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   3 minuti di lettura

Il momento dell’organizzazione di una vacanza al mare divide i viaggiatori in due categorie: quelli che “stessa spiaggia stesso mare” e quelli che “ogni anno voglio vivere un’avventura diversa”. Che tu appartenga alla prima o alla seconda categoria poco importa, in entrambe i casi puoi dare alla tua estate un sapore diverso grazie a una vacanza in barca: gli abitudinari potranno spezzare il soggiorno con un’escursione di un paio di giorni, gli avventurosi potranno decidere di imbarcarsi per un’intera settimana e veleggiare sui mari più belli del Mediterraneo e del mondo.

Una vacanza in barca è un modo diverso e interessante di “vivere il mare dal mare”, quindi abbandonati i luoghi comuni del costo eccessivo (la spesa media giornaliera di una crociera in barca a vela è di 70 euro) e della vacanza elitaria, passiamo ad analizzare i vantaggi di salpare per una crociera.

ragazzi saltando dalla barca a vela

La spiaggia è super affollata e rumorosa? Con una barca possiamo prendere il largo e allontanarci dalla calca e dal caos, godere del silenzio del mare aperto e tuffarci nelle acque più limpide. Una battuta di snorkeling durante una sosta di navigazione, ad esempio, ci metterà in contatto con la vita dei fondali per farci scoprire specie animali e vegetali di cui ignoravamo l’esistenza mentre un’escursione in kayak canoa ci porterà in luoghi speciali dove contemplare le bellezze che ci circordano e ci lascerà un profondo senso di pace e di tranquillità.

E che dire della privacy che solo una barca al largo può darci? Lontano da occhi indiscreti possiamo vivere la nostra vacanza senza vicini di ombrelloni invadenti e con la sola preoccupazione di dover scegliere la baia o la caletta più bella dove concederci un refrigerante bagno.

Prua-barca-a-vela

La cosa più speciale di una vacanza in barca è però quella di potersi svegliare ogni mattina in un luogo diverso. Dimentichiamoci del concetto dell’albergo, degli orari e della routine, i marinai sono nomadi del mare e amano spostarsi continuamente. Quindi se la tua crociera si svolgerà, ad esempio, all’Arcipelago Toscano ogni giorno ti sveglierai in una delle bellissime isole che lo compongono: dalla selvaggia Capraia alla deserta Montecristo passando dalla frequentata isola d’Elba fino ad arrivare al Giglio o a Giannutri. Ogni luogo avrà un fascino diverso con caratteristiche e peculiarità che ci permetteranno di fare un viaggio nel viaggio.

barca-al-tramonto

A questo punto della lettura siamo certi ti starai chiedendo, “e come si fa a partire per una vacanza in barca?” I dettagli e le sole 3 mosse che servono per organizzarla te le avevamo già spiegate in questo post quindi adesso non resta che aiutarti nella preparazione della partenza.

Premettendo che la cosa più importante prima di salpare è la voglia di divertirsi il resto lo abbiamo messo nero su bianco nella “Guida alla vacanza in barca”, un vademecum utile per organizzare al meglio cose e idee prima di salire a bordo di una barca.

Per scaricare la guida, visita la pagina di Bluewago su eDreams e… enjoy the blue!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te