Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   2 minuti di lettura

Nella vita quotidiana, la maggior parte di noi non si separa mai dal proprio smartphone, trasformato spesso in una specie di appendice del nostro corpo. Lo utilizziamo per comunicare, per condividere quello che ci piace, per sbirciare ciò che fanno gli amici, per informarci, per orientarci e per un sacco di altre cose. Ma che succede quando partiamo per le vacanze? eDreams ha provato a scoprire i retroscena del rapporto tra vacanzieri europei e cellulare con il sondaggio “ON/OFF: in vacanza con lo smartphone“. I risultati sono tutti in questa pagina: http://blog.edreams.it/studio-smartphone-vacanze/.

Ecco alcuni dei più interessanti:

in vacanza con lo smartphone edreams

La prima conclusione da sottolineare  è che ben 9 traveller su 10 continuano a usare il proprio smartphone anche durante i viaggi, dimostrando una sorta di dipendenza da iperconnessione: il 15% si collega ogni ora,  ben il 57% molte volte durante il corso di una giornata. Sono lontani i tempi in cui ci si sentiva davvero “su un altro pianeta” una volta partiti per le vacanze…si può essere lontani geograficamente, ma la tecnologia ci rende tutti vicini; il viaggio è quindi un’evasione dalla quotidianità, ma non dalla rete: il 76% degli intervistati dichiara che la presenza della connessione wifi influenza la scelta del luogo in cui soggiornare.

Smartphone: utilizzi e app più popolari

Gli europei usano il telefono in vacanza per comunicare, ma anche per farsi vedere: la funzione più importante è infatti rimanere in contatto con famiglia e amici, ma al secondo posto c’è fare fotografie (probabilmente poi condivise sui social) e cercare informazioni.

Le app più usate sono invece Facebook, Instagram e Twitter. Gli italiani sembrano essere particolarmente amanti di Twitter, la seconda social app più usata in viaggio dopo Facebook. Meno apprezzate sono invece le app musicali (il 53% non ne usa nessuna), con Spotify in testa.

app piu popolari smartphone

Per comunicare, Whatsapp è il mezzo considerato più pratico in vacanza, specialmente dagli spagnoli (80%); guardando al lato pratico, Google Maps è utilizzata dal 64% dei vacanzieri europei, mentre a sorpresa il meteo non sembra essere poi così importante…

Per scoprire tutti i risultati, date un’occhiata allo studio completo.

footer logo
Fatto con per te