Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   4 minuti di lettura

Qualche giorno fa abbiamo condiviso con voi i consigli di alcune Travel Blogger per vivere esperienze Low Cost a Stoccolma. Durante il loro viaggio di pochi giorni nella capitale svedese hanno visitato musei, provato ristoranti e fatto shopping in negozi unici. Oggi alcune ragazze del loro gruppo di 13 ci portano a conoscere alcuni angoli della città che sono perfetti per una vacanza tra donne e per vivere questa capitale al femminile.

Sara Izzi di The Lost Avocado

Sito: www.thelostavocado.com

Pausa Sushi nel quartiere Hip di Stoccolma
Dopo ore passate a spulciare fra i negozietti di SoFo, l’occasione vintage da portare a casa, vi consiglio di fare sosta con le vostre compagne di viaggio da Akki Sushi, il miglior giapponese per gli Stoccolmesi e luogo frequentatissimo dagli abitanti di Sodermalm, il quartiere hipster della città. Il locale è piccolissimo e funziona meglio da take-away. Mettetevi in fila, ordinate i vostri maki e nigiri favoriti e raggiungete uno dei tanti parchi della città, per un pic-nic al femminile indimenticabile.

sushi di Akki Sushi Stoccolma

Elisa di Tripvillage

Sito: www.tripvillage.it

Scatti glam e d’autore al Fotografiska
Se vi trovate a Stoccolma non potete assolutamente perdere uno dei musei più belli della città: il Museo Fotografiska. Si tratta di un museo di fotografia contemporanea che raccoglie le 4  migliori esposizioni al mondo ed altre 20 piccole esibizioni di artisti minori all’anno. Fino al 27 settembre 2015, inoltre, Inez van Lamsweerde and Vinoodh Matadin vi faranno entrare nel loro eccentrico mondo creato dal mix tra fashion e fotografia. Una volta fatto il pieno di cultura concedetevi una pausa al café all’ultimo piano: snack salutari e una vista mozzafiato sulla città attraverso le sue finestre panoramiche.

Museo Fotografiska Stoccolma

 Misa di I Viaggi di Fraintesa

Sito: www.fraintesa.it

Tra piume e paillettes: sul palco con gli ABBA
Chi può dire di non essersi sentita, almeno una volta nella vita, una “Dancing Queen”? O di non essersi commossa fino alle lacrime guardando “Mamma Mia”, il film del 2008 con la splendida Meryl Streep? Al bando ogni timidezza, vi consiglio davvero un tuffo nell’atmosfera tutta lustrini, paillettes, zeppe e stivaloni della metà degli anni ’70 visitando l’Abba Museum, a Djurgaden. Dedicato al gruppo svedese (380 milioni di dischi venduti in tutto il mondo), il museo custodisce la galleria degli incredibili abiti di scena originali usati dagli artisti e racconta in modo originale la storia di ognuno di loro, dagli esordi, ai tour, al successo planetario, ma non solo. Tecnologico e interattivo, The Abba Museum vi permetterà di salire sul palco con Agnetha, Anni-Frid, Bjorn e Benny, di incidere un vostro singolo, di girare un video con il gruppo e persino, se sarete fortunate, di ricevere una telefonata da uno dei 4 artisti. Indubbiamente una delle attrazioni più divertenti e curiose di Stoccolma: scatenarsi è d’obbligo!

ABBA museum Stoccolma

Elisa di Tintipatravels

Sito: www.tintipatravels.com

Shopping Vintage e Second Hand a SoFo
Metti un gruppo di donne, aggiungi “SoFo” (South of Folkungagatan), il quartiere di Stoccolma dove regnano indiscussi negozi e café, ed ecco il connubio perfetto.  Questa zona si contraddistingue infatti per negozi che offrono lo shopping alternativo: le migliori marche svedesi, abiti di seconda mano, oggetti e capi vintage, questo è quello che troverete se vi addentrerete in questo groviglio di strade. Il mio preferito? Grandpa. Qui si puo’ trovare una vecchia bicicletta tirata a lucido, oggetti particolari per la casa, vestiti, scarpe, borse e monili retro’.

negozi vintage quartiere SoFo

Francesca di Italy Travel LAB

Sito: www.italytravellab.com

Pausa Fika da Vete Katten
Se vivere la città “like a local” significa letteralmente assorbire anche tradizioni ed abitudini, la “fika” non puo’ mancare, se decidete che la Svezia, ancor più Stoccolma,  è la vostra destinazione. A scanso di equivoci, la fika è la pausa caffè ed in Svezia è un rito, un momento a cui nessuno rinuncia, un modo per prendersi del tempo per sé o per rilassarsi in compagnia. Vete Katten è il “regno” di chi interiorizza la pausa come concetto di vita svedese: la pasticceria è nata nel 1928 da Ester Nordhammar: un universo dolce e solo al femminile fino al 1961!
Il nome è un gioco di parole in bilico tra il sapere ed il grano ed il protagonista è un gatto: il sottile humor, per noi incomprensibile, ha però portato fortuna alla pasticceria…che oggi è ancora il fiore all’occhiello dell’universo dolce in città! Da non perdere: la terrazza interna e un buon kaffe och kanel bullar (ovvero un bel caffè ed i tipici e soffici dolci alla cannella)!

Vete Katten fika

Antonietta di Friariella

Sito: www.friariella.it

Salpare al tramonto per godersi la città dall’acqua
Stoccolma è la città del mare e con il mare: formata da 14 isole, il blu del Baltico entra nel cuore della città e si scontra con il verde dei tantissimi parchi. Un modo sicuramente originale, e magari tutto al femminile, per scoprire la capitale della Svezia è quello di fare un giro in uno dei battelli che ogni giorno partono dai vari moli della città: le tratte variano in base alla stagionalità, ma ognuna riesce a dare una cartolina diversa della città. Scegliete le soluzioni Hop on Hop Off in modo da poter scendere e salire alle tappe più interessanti del vostro giro in battello.

Stoccolma battello

Paola di smartraveller

Sito: www.smartraveller.it

Stoccolma da ballare!
Se avete voglia di scatenarvi con le amiche nella notte svedese, allora il Trädgården è il posto da non perdere! Un club innovativo, aperto solo in estate, caratterizzato da un ambiente non convenzionale che vi stupirà! La location, infatti, è unica: il club si nasconde sotto un ponte nel centro della città, lo Skanstullsbron, uno dei 57 ponti che percorrono Stoccolma.
La strada scende fin sotto e una volta varcata la soglia d’ingresso si verrà rapiti dalla magia di questo posto. Luci a neon, piloni di cemento e installazioni, aree gioco, chioschetti dove mangiare e bere, spazi versatili, un labirinto popolato da gente di tutti i tipi, che balla al ritmo di musica, diversa per ogni area, dall’ R’n’B all’elettronica passando per la techno.
Attenzione alla lunga e selvaggia coda che potresti incontrare all’entrata nei weekend, ma se riuscite a non demordere, ti assicuro che sarà una delle migliori esperienze clubbing di tutta la Svezia!

club trädgården stoccolma
Foto di @bjornhaggstrom via Instagram

Siete stati a Stoccolma e ci volete dare qualche consiglio su qualche esperienza che considerate perfetta per un viaggio tra amiche? Scrivetecela nei commenti!

footer logo
Fatto con per te