Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   2 minuti di lettura

Disintossicarsi dalla dipendenza da tecnologia? Una vacanza può servire anche a questo. Soprattutto se si tratta  della “de-tech” holiday, proposta dall’Ente del turismo di St.Vincent e Grenadine, splendide isole caraibiche. Un viaggio di sette giorni su due isole, dove le tv non sono in dotazione nelle camere e in spiaggia iPhone, Blackberry e laptop sono banditi.

Grenadine Caraibi
Grenadine, foto di lyng883 su flickr

Se siete tra quelli che non possono sopravvivere a cellulare spento, o che solo all’idea di non poter consultare l’iPad o lo Smartphone appena svegli si sentono spaesati, forse un break nella quiete della natura, cullati solo dal suono delle onde e estasiati dai magici tramonti (che non potrete fotografare e condividere in tempo reale su Facebook!), è quello che fa per voi. E magari, al rientro nel caos cittadino, potreste mantenere alcune buone abitudini, come quella di tenervi qualche ora al giorno tutta per voi, allontanandovi dai doveri, dagli impegni e dalla tecnologia che tiene sempre legati al mondo esterno.

Prima di partire per i due lussuosi resort privati situati su Young Island e Palm Island, parteciperete a una lezione con un life coach e vi verrà dato un opuscolo con i consigli da seguire per resistere alla “tech-tazione”. Poi, per una settimana, spegnerete tutto.

L’idea dev’essere venuta all’ente caraibico dopo aver appreso che il 77% delle persone crede che passare del tempo senza aggeggi teconologici possa farli sentire liberi, migliorare le relazioni interpersonali e il tempo passato con le persone amate e in definitiva renderli più felici.

Spiaggia senza tecnologiaCerto, questa vacanza idilliaca non è proprio a buon mercato. Il pacchetto “De-tech Holiday”, che comprende un soggiorno di sette notti su due isole, voli, transfer privato e trasbordi in catamarano, una copia del libro “Guida al de-tech” e un’ora di training con life-coach prima della partenza, costa circa 3.500 euro a persona. Se siete degli ossi duri e pensate di avere bisogno di un aiutino per evitare le ricadute tecnologiche, l’esperienza de-tech con life-coach al seguito vi costerà 10.650 euro.

L’idea della vacanza libera da dispositivi elettronici non è in realtà una novità: in America sono sempre di più gli hotel e resort che offrono speciali fine settimana per viaggiatori che vogliano davvero disconnettere, e anche in Europa sta diventando una pratica popolare.

Un’idea interessante, non c’è dubbio. Ma, nonostante tutto, noi continuiamo a chiederci: non sarebbe più facile, e più economico, partire per le ferie lasciando direttamente a casa cellulare e computer e rilassarsi in spiaggia, incuranti dell’esistenza o meno del wi-fi?

footer logo
Fatto con per te