Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   3 minuti di lettura

Voglia di conoscere quali tesori si nascondono negli Emirati Arabi Uniti dietro la scintillante facciata di Dubai? Seguite DubaiBlog alla scoperta di questo suggestivo territorio!

Se non avete ancora deciso la meta per le vostre prossime vacanze estive, gli Emirati Arabi potrebbero essere un’opzione molto interessante. Se pensate che questo territorio abbia poco da offrire, a parte deserto polveroso e metropoli scintillanti e con scarso fascino, dovrete ricredervi. Mare, montagna, canyon rocciosi ed antichi villaggi, gli emiri  hanno infatti molte sorprese in serbo per i viaggiatori. E raggiungerli dall’Italia quest’estate sarà ancora più facile, grazie al potenziamento da parte di Alitalia dei voli sulla rotta Roma – Abu Dhabi (in codesharing con Ethiad Airways), portando i collegamenti settimanali da 4 a 5.

Durante il vostro viaggio negli Emirati Arabi Uniti, sicuramente due tappe obbligate saranno Abu Dhabi (il più grande dei sette emirati nonchè capitale degli Emirati Arabi Uniti) e Dubai (il secondo emirato del paese), con le sue fantascientifiche attrazioni e le costruzioni innovative.

Ma, visitate queste due metropoli, potrebbe capitare di aver voglia di andare un po’ fuori città, magari di venerdì, giorno di festa per la religione islamica, un po’ un equivalente della nostra domenica. E allora perché non organizzare una gita fuori porta?

Immersioni FujairahFujairah, ad esempio, è l’unico Emirato che si affaccia sul golfo di Oman e quindi sull’Oceano Indiano. La sua posizione strategica favorisce molto il turismo balneare locale e le immersioni subacquee. Il mare che bagna Dubai, infatti, ha una profondità media tra i 10-20 metri al largo, mentre lungo le coste, la profondità oscilla tra i 3 e i 10 metri, con un fondale per lo più sabbioso; non sono quindi le condizioni migliori per delle belle immersioni. Ma con circa due ore d’auto è possibile raggiungere Fujairah, spesso con escursioni tutto incluso organizzate anche con andata/ritorno in giornata e  partenza da Dubai. La posizione, più rivolta verso l’Oceano Indiano, favorisce delle immersioni più spettacolari. Per farvi un’idea, guardate queste immagini sulle immersioni a Fujairah.

Per chi non ama le immersioni, c’è un’altra esperienza che vi lascerà emozioni indescrivibili: l’Hatta Moutain Safari. Hatta è una città situata 115 km a sud-est di Dubai, tra le montagne rocciose; a causa dell’altitudine il clima è più fresco di Dubai e questo ne fa una meta turistica per i residenti (che in alcuni casi hanno delle case per le vacanze qui), specie nei mesi più caldi. Ad Hatta non è raro che la temperatura scenda molto durante l’inverno, arrivando anche a imbiancare le cime più alte.

Hatta Mountain Safari

Ad Hatta si trova l’Heritage Village, nel cuore delle montagne rocciose; aperto al pubblico nel febbraio del 2001 dopo un’attenta e vasta ristrutturazione, il villaggio mostra a visitatori e turisti un esempio di come si viveva nel passato a Dubai e negli Emirati. Il villaggio (in parte originale) è stato ristrutturato usando gli stessi materiali originali quali fango, fieno, legno e fronde di palme.

Hatta Heritage VillageLa storia di Hatta Heritage Village risale a 2000 – 3000 anni fa: era costituito da 30 edifici, ognuno dei quali differiva dall’altro per grandezza, disegno degli interni, materiali utilizzati. Poco distante si trovano anche delle piscine naturali, proprio nel bel mezzo delle montagne rocciose di Hatta.

Per maggiori informazioni su queste ed altre possibili escursioni, vi invitiamo a scaricare gratuitamente la Guida Turistica di Dubai, proposta dal portale DubaiBlog.


nico de coratoNico De Corato, fondatore di Dubai Blog, ha una laurea in ingegneria delle telecomunicazioni e un interesse per gli Emirati Arabi che risale al 2004, quando vi approdò per la prima volta. Oggi gestisce un network di blog e pagine web, tutte collegate dallo stesso interesse per il dorato e affascinante mondo di Dubai.

x

x

footer logo
Fatto con per te