Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   4 minuti di lettura

Sono passati già quasi 2 anni dalla morte di una delle personalità più influenti degli ultimi decenni, l’uomo che ha rivoluzionato con le sue invenzioni il nostro rapporto con la tecnologia. Stiamo ovviamente parlando di Steve Jobs, e per ricordare il guru della Apple quale modo migliore di scoprire i luoghi dove le sue e tutte le altre maggiori evoluzioni hi-tech sono nate? A maggior ragione ora, quando grazie al film Jobs (in uscita nei cinema italiani il 3 ottobre prossimo, diretto da Joshua Michael Stern e interpretato da Ashton Kutcher), avremo la possibilità di vedere sul grande schermo i posti più emblematici della vita di Steve.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=FrvkCS0ZGPU[/youtube]

Se fate parte dell’universo dei nerd, geek o hipster, o se semplicemente volete fare un giro in quello che è il più grande serbatoio al mondo di energia e creatività, dove si construisce il futuro e tutto è possibile, vi presentiamo un itinerario attraverso i luoghi mitici della Silicon Valley.

Silicon Valley
Crist Drive, il famoso garage dove è nata la Apple

Dove arrivare e come muoversi

A circa 20 chilometri a sud della città, il San Francisco International Airport è il secondo  aeroporto per traffico della California dopo quello di Los Angeles  ed è lo hub di Virgin America, la compagnia aerea preferita dai geek della Valley.  Arrivati in centro, il modo migliore per spostarsi è utilizzare la linea ferroviaria Caltrain, la principale della Silicon Valley e della Penisola di San Francisco. Potrete arrivare fino al centro di San Jose,viaggiando (circondati da un’altissima concentrazione iPad, smartphone e iBook) con studenti, dipendenti delle aziende  high-tech e start-up della zona. Per le soste rifocillanti, fate tappa da Whole Foods, catena di supermercati bio dove trovate i migliori prodotti alimentari e gastronomici del mondo (attenzione: i prezzi sono piuttosto alti!). Una curiosità: nel parcheggio del Whole Foods Market su Emerson Street, a Palo Alto, Steve Jobs fu visto nel ’98 mentre parlava al telefono delle caratteristiche del primo iMac.

Palo Alto

Palo AltoFondata nel 1769, Palo Alto è oggi una cittadina di poco meno di 65.000 abitanti. Tra le celebrità che vivono, o hanno vissuto qui ci sono Steve Jobs (Apple), Sergey Brin & Larry Page (Google), Mark Zuckerberg (Facebook), David Filo (cofondatore di Yahoo!), Jawed Karim (cofondatore di YouTube), Merissa Mayer (vicepresidente di Google), William Hewlett & Dave Packard (Hewlett-Packard).

Visitate lo Xerox Park (già Palo Alto Research Centre), al 3333 di Coyote Hill Road; qui, nel 1979, Jobs vide per la prima volta un prototipo di mouse e schermo grafico per computer con le icone, da cui prese l’ispirazione per i prodotti col marchio della Mela. Non è aperto al pubblico, ma potreste cercare di partecipare alle tante conferenze che si organizzano periodicamente, con premi Nobel, scienziati e cervelloni.

Anche la casa di Steve Jobs a Palo Alto è sempre più una meta di pellegrinaggio per i fan della Mela di tutto il mondo, che fotografano in massa questa villetta e il garage di los Altos, dove Job e Wozniak, nel lontano 1976, fondarono la Apple.

Menlo Park

Cittadina di circa 35.000 abitanti situata nella contea di San Mateo, non fa strettamente parte della Valley ma qui hanno sede importanti aziende e centri di ricerca (SRI International, Intuit e Oracle) e, cosa che la rende unica, è qui che il 7 settembre 1988 due ex  studenti di Stanford, Larry  Page e Sergey Brin, hanno  fondato Google Inc.

Fate un giro all’SRI International al 333 di Ravenswood Avenue. Vicino all’Università di Stanford, questo centro di ricerca ha sviluppato alcune delle più avanzate tecnologie nel settore informatico, cybernetico, ingegneristico e medico. Alcuni esempi? Il mouse, il “copia & incolla”, i link ipertestuali…E se poi vi viene voglia di saperne di più, dirigetevi verso la Kepler’s Books and Magazines: fondata nel 1955, è la libreria di riferimento per i visionari della Silicon Valley. Per il pranzo, se volete emulare i gusti di Steve Jobs, il Village Pub è la scelta migliore. Dal nome potrebbe evocare un pub alla buona, ma in realtà si tratta di un locale per ricconi; amato anche da Bono, qui la cucina californiana è di ottima qualità.

Mountain View

Silicon Valley Mountain ViewQuesta cittadina tra San Francisco, Palo Alto, Los Altos, Sunnyvale e San Jose, culla della Silicon Valley, ospita il Googleplex, la colossale sede dell’azienda web più importante del mondo, Google, e altri quartier generali di tutto rispetto, tra cui LinkedIn e Symantec.

Googleplex non è aperto al pubblico, ma merita comunque una sbirciatina al 1600 di Amphitheatre Parkway. Più che un luogo di lavoro, la sede del colosso di Page e Brin sembra un curioso parco divertimenti: arredi dai colori sgargianti e installazioni d’arte, sculture di dinosauri, bar, palestre, campi di pallavolo,piscine. Magari incrocerete i googlers, giovani e pimpanti, che vanno al lavoro in bicicletta o segway, veicoli elettrici a due ruote.

Se oltre alla ricerca tecnologica vi interessa anche quella extra-terrestre, passate davanti all’ex-sede del SETI Institute (Search for E Extra-Terrestrial Intelligence), chiuso nel 2011: dal parcheggio (189 North Bernardo Avenue) si osservano gli enormi radiotelescopi che fanno sognare di fare qualche incredibile avvistamento.

Altra tappa obbligata è il Computer History Museum, un vero tempio della cultura tecnologica e computazionale, con una vastissima selezione di oggetti tecnologici “antichi” e avveniristici.

Cupertino

Infinite loopInfinite Loop, la mitica strada dove si trova il gigantesco quartier generale della Apple, è un indirizzo noto a tutti i fanatici della Apple. Non si può visitare, ma solo sostare per la foto ricordo di rito e per gli acquisti nell’Apple Store, l’unico al mondo a vendere il merchandise ufficiale dell’azienda, dalle tazze alle magliette.

Stanford University

E’ l’incubatore di cervelli per eccellenza, l’istutuzione da cui escono i futuri guru dell’informatica e delle innovazioni della Silicon Valley. Vi consigliamo di prendere parte a un tour gratuito del campus o farvi una passeggiata facendo amicizia con qualcuno degli studenti. Lo University Cafe, poco distante dall’ateneo, è dove Ron Conway (investitore nelle start up della Silicon Valley) incontrò Mark Zuckerberg contribuendo alla fortuna di Facebook.

San José

San Jose Silicon ValleyE’ la città più grande della Silicon Valley, con circa 1 milione di abitanti. Non ha la stessa atmosfera vibrante di creatività di San Francisco, ma qui si sono insediate numerose aziende importanti della Valley, come Adobe, Cisco, eBay, Altera, Cadence e TiVo. Se decidete di fermarvi per un paio di giorni, ricordate che San Jose non è a buon mercato…ristoranti e hotel sono tra i meno convenienti della California!

x

Vi abbiamo fatto venire voglia di partire? Date un’occhiata ai voli per San Francisco su eDreams!

footer logo
Fatto con per te