Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   1 minuti di lettura

Se siete all’aeroporto di Londra-Heathrow e vi ritrovate davanti una “navicella spaziale”, niente paura! Non si tratta di uno sbarco di alieni… all’interno di quelle strane capsule viaggiano dei semplici umani in partenza per qualche destinazione più o meno esotica o in arrivo da chissà quale città del nostro pianeta.

Si chiamano “ULTrae non sono altro che le nuove “navette” di collegamento tra i parcheggi dell’aeroporto e il Terminal 5.

"ULTra" la nuova navetta di Heathrow
Fonte: ultraprt.com

Le loro particolarità e caratteristiche principali sono numerose e, tra queste, quelle di maggior risalto sono certamente il loro essere 100% elettriche e di essere controllate solo ed esclusivamente attraverso un computer a distanza.
Si muovono su un percorso preferenziale di quattro chilometri, ad una velocità di 40 Km/h e in questo modo traspoartano i passeggeri da un posto all’altro in 5 minuti.
Inoltre, i passeggeri possono scegliere la loro destinazione utilizzando dei sensori laser.

Ci sono voluti sei anni per far diventare questo progetto una realtà, ma è finalmente attivo questo collegamento con cui si prevede di trasportare fino a 500.000 passeggeri ogni anno, sostituendo circa 50.000 viaggi in autobus navetta con quelli effettuati da questo rivoluzionario mezzo ad energia pulita.

Heathrow offre sempre di più ai passeggeri in transito, senza sottovalutare l’importanza dell’ “impatto zero” sull’ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

footer logo
Fatto con per te