Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   5 minuti di lettura

I più famosi, i più visitati, i più sorprendenti… Con Halloween 2018 in arrivo oggi abbiamo preparato per voi una gita alla scoperta di alcuni dei cimiteri più interessanti del mondo. Ma, contrariamente a quanto potreste aspettarvi, non sarà una visita tetra: in alcuni di questi luoghi ci si reca infatti come se fossero parchi o addirittura contesti dove meditare. Se vi piacciono le esperienze dark e volete scoprire la storia che si cela tra le tombe centenarie di Parigi, Stoccolma, Genova o New Orleans, qui trovate tutte le informazioni che cercate!

Cimitero Pere Lachaise, Parigi

E’ il cimitero più grande di Parigi e, sebbene al tempo della sua costruzione non fosse stato accolto con entusiasmo dai parigini vista la sua posizione fuori dal cento città, oggi molti di loro lo utilizzano come parco. Fare un giro per le sue strade labirintiche incappando in tombe abbandonate e ammirare la sua impressionante architettura è una delle cose da fare a Parigi. Qui riposano alcuni personaggi memorabili della storia come Chopin, Delacroix, Georges Méliès, Jim Morrison, Edith Piaf e Oscar Wilde, tra i tanti. La tomba di quest’ultimo è stata pulita nel 2011 a causa della tendenza di moda di baciare la lapide con le labbra truccate di rossetto. Ora c’è un vetro a proteggerla dai baci più invadenti delle fan dello scrittore irlandese.

tomba oscar wilde
Foto: Brett Hammont, Kaein e Jim Linwood via Flikr

 

 

Cimitero Nazionale di Arlington, Virginia

Qui si trovano sepolti i veterani di tutte le guerre, dalla Guerra di Indipendenza fino a quella in Iraq. Sono particolarmente impressionanti la “Tomba del milite ignoto”, dedicata a chi perse la vita nella guerra in Vietnam e la tomba di John Firzgerald Kennedy.

cementerio arlington
Foto: Chuck Durfor via Pinterest

Mount Jerome, Dublino

Il cimitero di Mount Jerome, a Dublino, è pieno di monumenti gotici, come la cappella e le lapidi intagliate. Al momento alcuni dei mausolei e delle tombe sono un po’ deteriorate e ciò conferisce a questo cimitero un’aria ancor più tetra. Senza dubbio, una visita originale se vi trovate nella capitale irlandese!

cementerio dublin
Foto: William Murphy via Flikr

 

 

Cimitero di Saint Louis, New Orleans

In realtà è un insieme di 3 cimiteri costruiti nei secoli XVIII e XIX. Qui, la tomba più famosa è quella di Marie Laveau, la regina dei voodoo. La leggenda narra che se dai tre colpi alla tomba, scrivi “XXX” sulla lapide e dai altri tre colpi, la signora Laveau ti esaudisce un desiderio, sempre se le lasci un regalo!

cementerios famosos
Foto: GoNola via Pinterest

Antico cimitero ebraico, Praga

Questo luogo, in origine chiamato “Giardino ebraico”, fu per la prima volta adibito a cimitero nel secolo XV e fino all’anno 1787. Per motivi religiosi gli ebrei non possono distruggere le tombe di altri ebrei né spostare i loro corpi. Così, quando il cimitero fu troppo affollato, si iniziarono a creare nuovi livelli di terra sopra le lapidi che già esistevano. Ora esistono 12 livelli di terra, 100.000 corpi sotterrati e un caotico luogo da visitare con ben 12.000 lapidi.

cementerio praga
Foto: disfrutapraga.com via Pinterest

 

 

Cimitero monumentale di Staglieno, Genova

Si dice che sia uno dei più grandi in Europa e il più bello del mondo. In effetti passeggiare tra le tombe e i mausolei del cimitero di Staglieno, a Genova, è come fare un giro in una delle sale di sculture di un prestigioso museo. Qui le lapidi sono custodite da angeli e da bellissime donne e decorate con sofisticati dettagli.

cementerio genova
Foto: Xavi via Flickr

Cimitero dell’Almudena, Madrid

E’ il più grande di Madrid e lo stile modernista del suo ingresso e della basilica che si trova al suo interno lo rendono un’attrazione speciale. Ciò che stupisce di più, ad ogni modo, è la storia (più o meno recente) dell’Almudena, raccontata proprio dalle sue pareti: durante l’epoca della guerra civile oltre 2.500 persone vennero fucilate contro i muri di questo cimitero, tra loro, “Le tredici rose”.

la almudena Collage
Foto: Zoidberg, Ignacio Gómez Cuesta e Sebastian Raskop via Flickr

 

 

Cimitero della Recoleta, Buenos Aires

Nell’enorme città di Buenos Aires, il Cimitero della Recoleta ospita il maggior numero di tombe di famosi personaggi argentini. Il contrasto tra il quartiere borghese di Recoleta, che si affaccia oltre le sue mura, e gli imponenti mausolei con alcune tombe trascurate e malmesse rende questo luogo ancora più interessante. La porta d’ingresso è un assaggio della maestosità del cimitero: su un insieme di colonne sono rappresentate le 11 allegorie sulla vita e la morte. Eva Perón riposa in questo cimitero e la sua tomba è l’attrazione più visitata dai turisti.

recoleta cementerio Collage
Foto: Laura Lewis vía Foursquare, Vinicius Benvenuti via Pinterest e Ignacio Sanz via Flickr

Cimitero di Highgate, Londra

Venne costruito nel 1839 e oggi è un vero e proprio gioiello di architettura vittoriana. In stile gotico, il cimitero di Highgate a Londra corrisponde proprio alla classica immagine tetra dei cimiteri che uno ha in testa. Questo è uno dei motivi per cui attrae turisti da tutto il mondo oltre ad essere il luogo dove sono sotterrati personaggi come Karl Max e Michael Faraday. La leggenda narra anche dell’esistenza di un vampiro che vaga tra queste lapidi.

highgate cementerio londres
Foto: Bren Steigerwald vía Pinterest

 

 

Skogskyrkogården, “Cimitero del Bosco”, Stoccolma

In questo cimitero, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1994, si trovano circa 50.000 tombe divise in due aree. Una di esse è nota con il nome di “Bosco del ricordo” e qui viene sepolta gente in forma anonima e quindi chiunque può avvicinarsi a portare fiori. Di notte il paesaggio è meraviglioso perché vengono accese lucine che la gente lascia in segno di offerta. La tomba più famosa che si trova a Skogskyrkogården è quella dell’attrice Greta Garbo.

cementerio de estocolmo
Foto: Neo, Nico Nuzzaci y Relusten vía Flickr

 

I commenti sono disattivati.
footer logo
Fatto con per te