Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   6 minuti di lettura

Oggi vogliamo presentarvi una lista di luoghi ed esperienze che potrete fare nella famosa capitale della moda: Milano.

Oltre a visitare il Duomo e cedere allo shopping sfrenato scoprite i suoi angoli più nascosti e curiosi, resterete stupiti dell’offerta culturale variegata che propone e avrete modo di condividere il giudizio positivo di molti milanesi doc: “Milan l’è un gran Milan“. Abbiamo chiesto a chi la conosce molto bene, i locals, di farci scoprire la vera essenza di Milano raccontandoci anche le sue sfumature meno posh e ció che spesso i turisti dimenticano di visitare o di provare prima di lasciarla. Non fatevi ingannare dalle apparenze e seguiteci alla scoperta della Milano più inaspettata e indimenticabile. Scoprite con noi…

1. Visita il cenacolo di Leonardo

Il Cenacolo dipinto nel 1498 da Leonardo da Vinci nel refettorio di Santa Maria delle Grazie, rappresenta l’Ultima Cena. Si tratta di un capolavoro del Rinascimento Italiano, una delle mete più famose al mondo e uno dei luoghi più visitati della città ogni anno. Non dimenticatevi di prenotare online la visita con largo anticipo.

Cenacolo vinciano nel refettorio di Santa Maria delle Grazie
Foto di @magdagomesbeachwear via Instagram

2. Fai una passeggiata romantica sui Navigli

I Navigli, la parte acquatica della città, si tratta di uno dei quartieri più suggestivi di Milano, è una location romantica e vivace, soprattutto di notte. Fai una passeggiata lungo i canali al tramonto, ammirando il riflesso delle case sull’acqua prima di perderti tra ristoranti, bar e locali.

Navigli di Milano
Foto di @frensymarchetti89 via Instagram

3. Rivivi il passato in vico dei lavandai

Sempre nella zona dei Navigli, se si ha voglia di vivere l’antica Milano non si può perdere il Vicolo Lavandai, il quale nome deriva dallo storico lavatoio ancora visibile. Famoso sia tra i milanesi che i turisti, vi sembrerà di essere proiettati nella Milano delle donne che, fino agli Anni Cinquanta, si recavano qui per lavare i panni.

Vicolo delle lavandaie sui Navigli
Foto di @salvochava via Instagram

4. Non perdere il Duomo di Milano

Ovviamente, non si può lasciare Milano senza aver visitato il simbolo della città! Il Duomo, la sua imponente Cattedrale. Completata definitivamente soltanto nel 1932, si tratta della seconda chiesa più grande sul territorio italiano. È spesso in restauro, non stupitevi quindi se troverete operai al lavoro! Potete anche salire e ammirare la vista tra le guglie.

Duomo di Milano
Foto di @klizia3 via Flickr

5. Goditi un aperitivo per il centro città

Durante le serate nel capoluogo lombardo è imperdibile l’Happy Hour, una tradizione milanese per la quale molti locali, la sera, offrono la possibilità di acquistare un drink, ad esempio lo Spritz tipico della città, e servirsi a un ricco buffet di cibo. I giovani lo usano come pretesto per incontrarsi e cenare, imitateli!

happy hour milanese
Foto di @franky_franky_ via Instagram

6. Passa la serata “in colonne”

Un luogo di punta per la movida dei giovani milanesi sono le Colonne di San Lorenzo, di fronte alla splendida omonima Basilica. Un luogo di ritrovo serale per i ragazzi che vogliono passare una serata in compagnia, si tratta di un punto di partenza per una lunga notte tra amici.

colonne San Lorenzo, Milano
Foto di @lillivia via Instagram

7. Visita la zona di Garibaldi

Fai un giro tra i grattacieli e l’atmosfera futurista della zona di Porta Garibaldi, costruita per l’Expo 2015. Un luogo da non perdere se si cerca di cose da fare a Milano! fai una passeggiata per piazza Gae Aulenti ai piedi delle “Torri Garibaldi” o visita la biblioteca degli alberi a poca distanza dalla stazione della metro.

skyline di Milano
Foto di @frenchstripes via Instagram

8. Ammira le opere d’arte a Brera

La Pinacoteca di Brera, luogo che custodisce opere artistiche e pittoriche italiane di grande rilievo. Inoltre, vengono organizzati molti eventi! Ad esempio non perderti ogni terzo giovedì del mese il “Brera/musica”, concerti organizzati dentro le sale espositive. Un modo unico per unire pittura e arte!

bacio di Hayez alla pinacoteca di Brera
Foto di @letiziamazzoli via Instagram

9. Cerca la fortuna in Galleria

Visita la Galleria Vittorio Emanuele II, zona commerciale che collega Piazza Duomo al Teatro Scala. Non dimenticare il rito scaramantico di compiere tre giri su se stessi appoggiando il tallone del piede destro su un punto specifico del mosaico che raffigura un toro…lasciamo a voi scoprire quale.

Mosaico del toro, Galleria Vittorio Emanuele
Foto di @tuafobia via Instagram

10. Visita la Loggia dei Mercanti

La Loggia dei Mercanti è sicuramente uno dei luoghi da visitare a Milano. Sperimenta il fenomeno acustico per cui parlando contro una delle colonne che sorreggono gli archi la voce verrà sentita da chi si posizionerà contro la colonna opposta alla loggia. Una sorta di “magia” con la quale divertirsi in compagnia di amici e famiglia.

Loggia dei mercanti
Foto di @larobytico via Instagram

11. Tifa allo stadio durante un derby!

Per gli amanti del calcio, una visita allo Stadio di San Siro è d’obbligo, si tratta dello stadio più famoso al mondo. Vedere un derby Milan – Inter può essere un’esperienza emozionante anche per chi non è un accanito sportivo. Approfitta inoltre per visitare il museo, nel quale è raccontata la storia delle due squadre simbolo di Milano.

Stadio San Siro
Foto di @kevinnnturner via Instagram


12. Mangia il tipico Panettone milanese

Il Panettone è un dolce tipico nato proprio a Milano, le quali origini si perdono nella leggenda, ma che si è diffuso in tutto il mondo grazie alle migrazioni degli italiani nel corso degli anni. Disponibile soprattutto in epoca natalizia, lo trovate tutto l’anno alla Pasticceria Marchesi a Milano.

Panettone tradizionale
Foto di @molino_di_pordenone via Instagram

13. Fai una pausa a Parco Sempione

Rilassati al Parco Sempione, una zona verde nel centro di Milano sulla quale svetta il Castello Sforzesco. Non perdere occasione di scattare qualche foto all’Arco della Pace, situato all’inizio di Corso Sempione. Se il tempo lo permette approfitta per stenderti al parco e goditi un picnic informale.

Arco della Pace, Parco Sempione e Castello Sforzesco
Foto di @rugseccia via Instagram

14. Visita l’antica Cattolica

Fai un giro per l’Università Cattolica del Sacro Cuore, costruita nell’antico monastero dell’abbazia di Sant’Ambrogio ed entra nel Giardino delle Vergini, dedicato a Santa Caterina d’Alessandria, si tratta di un luogo in cui (per tradizione e solo teoricamente) gli uomini non potrebbero accedere.

Università Cattolica del sacro cuore
Foto di @saaalessiavimercati via Instagram

15. Fai compere al mercato alternativo di Senigallia

Perdetevi tra le bancarelle della Fiera di Senigallia, una vera istituzione della città, che fin dall’ottocento anima le strade con lo storico mercatino vintage e alternativo che si svolge sabato e domenica mattina nella zona dei Navigli. Programma perfetto per una giornata di sole la domenica pomeriggio.

Bancarella fiera senigallia
Foto di @bipolaura via Instagram

16. Perditi nelle illusioni ottiche di San Satiro

Visita la Chiesa di San Satiro, situata nel centro storico di Milano. Una meta poco conosciuta ma assolutamente imprescindibile, scopri l’illusione ottica prodotta dall’affresco dietro l’altare realizzato dal Bamante, che fa sembrare la chiesa molto più profonda e spaziosa. Una esperienza imperdibile per gli amanti della pittura e non solo!

chiesa di San Satiro
Foto di @ale.n16 via Instagram

17. Goditi il cult “The Rocky Horror Picture Show”

Non perderti il celebre film “The Rocky Horror Picture Show”, proiettato consuetudinariamente, come da tradizione, al cinema Mexico. Dove gli appassionati della pellicola possono assistere anche ad un un’irriverente spettacolo dal vivo! Inoltre, durante la settimana vengono proiettati anche film d’essai, in lingua originale e il lunedì si può assistere alla rassegna di film indipendenti.

The Rocky Horror Picture Show, spettacolo al Mexico
Foto di @komundo1488 via Instagram

18. Scopri l’arte all’aperto del Cimitero Monumentale

Fai un giro al Cimitero Monumentale, il più grande a livello cittadino, chiamato “il museo a cielo aperto”, anche se non sei appassionato del genere dark potrai ammirare vere opere d’arte, come ad esempio una versione ridotta della Colonna Traiana, passeggiando e rilassandoti tra le tombe di famosi personaggi storici italiani.

Cimitero monumentale di Milano
Foto di @sarachicbijoux via Instagram

19. Fai un giro al museo d’arte contemporanea

Visita la Triennale, un museo che include arte contemporanea e oggetti appartenenti al design italiano. Rilassati tra disegni grafici, modelli e materiali, tra cultura e innovazione. Tra i molti nomi spiccano oggetti disegnati da Giovanni Sacchi o Alessandro Mendini. Inoltre, troverai esposizioni internazionali, convegni ed eventi d’arte.

Triennale di Milano
Foto di @bigapple_ele via Instagram

20. Fai shopping in via Montenapoleone

Se ami fare compere e lasciarti catturare dalle luci dei negozi, uno dei posti da visitare a Milano è sicuramente Via Montenapoleone, la strada della Moda per eccellenza. Lasciatevi affascinare dal lusso ammirando le vetrine ed osservando l’eleganza e la stravaganza dei clienti di questi negozi.

Via Montenapoleone
Foto di @annemette_k via Instagram

21. Gusta il piatto tipico della città

Quando si pensa al cibo e a Milano, una delle prime cose che vengono in mente è la famosa “Cotoletta alla Milanese”. La paternità del piatto è una diatriba ancora aperta tra Milano e Vienna! in barba ai litiganti, assaggia la carne di vitello impanata e fritta nel burro. Non farti ingannare, per essere una cotoletta doc. deve essere preparata con l’osso!

Cotoletta alla Milanese
Foto di @frenchstripes via Instagram

22. Non perdere il dito medio di Cattelan

Vai a Piazza Affari, sede della Borsa di Milano a cogliere l’ironia dell’irriverente scultura di Cattelan. Si trova posizionata proprio di fronte all’edificio quotidianamente popolato da banchieri, questo ha creato molte congetture sul significato dell’opera, che però non sono mai state chiarite dall’autore.

piazza affari e il dito medio di Cattelan
Foto di @bravameg via Instagram

23. Partecipa al “Milano Design Week”

Se sei appassionato di design, moda e fashion nell’ambito dell’aredamento, non perderti il Fuorisalone, evento detto anche “Milano Design Week” che si celebra ad aprile ogni anno. Si tratta di un punto di riferimento per il settore del disegno industriale. Viene accompagnato da stravaganti eventi i quali sono molto spesso gratuiti.

Fuori Salone
Foto di @donatella2011 via Instagram

24. Divertiti ad una festa in tram

Organizza una festa su un tram. I tram arancioni sono uno dei più emblematici simboli di Milano e contribuiscono a dare fascino alla città. E’ anche possibile organizzare feste private in questa location così originale e unica. Se per caso una sera non sai cosa fare a Milano, prenota una gustosa cena offerta anch’essa sul tram, non te ne pentirai!

 tram tipico Milanese
Foto di @caroflorez78 via Instagram

25. Approfitta per fare una breve gita fuori porta

E se ti  avanza tempo visita uno dei laghi che si trovano vicino a Milano, la città offre anche la possibilità di godere di una bella gita fuori porta in giornata, grazie alla sua vicinanza ad alcuni dei più bei laghi d’Italia . Un esempio per tutti? Il suggestivo Lago di Como, facilmente raggiungibile in macchina o con il treno.

Lago di Como vicino a milano
Foto di @alaurepilloy via Instagram

Vi è venuta voglia di visitare Milano? Scoprite le nostre offerte e volate al miglior prezzo!

Ti senti ispirato? Cerca la tua prossima destinazione!

3 responses to “Cosa vedere a Milano: 25 attività insolite da non perdere

  1. Le mani di Gesù dipinte da Leonardo da Vinci nel Cenacolo, uniche nel dipinto, una con la palma verso il basso e l’altra verso l’alto indicano che Gesù era ambidestro come naturalmente era Leonardo e in parte Michelangelo? Caratteristica che si somma ad una intelligenza simile e a un volto simile nella maturità. Cfr. ebook (Amazon) di Ravecca Massimo: Tre uomini un volto: Gesù, Leonardo e Michelangelo. Grazie.

I commenti sono disattivati.
footer logo
Fatto con per te