Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   2 minuti di lettura

Se il Cous Cous Fest Preview di giugno ha offerto un assaggio del forte legame che la Sicilia ha con questo cibo tipico della cucina mediterranea e nordafricana, la 14ª edizione del Cous Cous Fest ve lo confermerà ancora una volta e in un’atmosfera ancora più festosa e internazionale.
Dal 20 al 25 settembre San Vito Lo Capo vi dà appuntamento con il vero festival del Cous Cous.

I granelli di Cous CousL’evento sarà caratterizzato da una gara culinaria tra diversi Paesi e dalle degustazioni di Cous Cous.

Per quanto riguarda la competizione, oltre alla rappresentanza italiana, le nazioni presenti a questo incontro non solo gastronomico, bensì simbolo di apertura, tolleranza ed integrazione, saranno Costa d’Avorio, Egitto, Francia, Israele, Marocco, Palestina, Senegal e Tunisia.
Questi nove Paesi si confronteranno elaborando tante ricette diverse tra loro ma tutte a base di cous cous.
A decidere il vincitore di questa saporita competizione saranno ben due giurie, una composta da giornalisti e chef e una popolare, formata da circa 80 visitatori.
La gara avrà luogo all’ora di pranzo e poi, finalmente, arriverà il tanto atteso momento delle degustazioni di questi granelli di semola elaborati in tutte le salse.
Infine, dopo aver deliziato le papille gustative, non si potrà non assistere al Cous Cous Live Show!

Ogni sera si alterneranno sul palco di San Vito Lo Capo artisti di grande fama.
Martedì 20 settembre apriranno lo show in Piazza Santuario i Subsonica, mercoledì 21 sarà Alex Britti a brillare nella nottata sanvitese. Il giovedì si esibiranno, invece, i Modena City Remblers, a cui faranno seguito venerdì gli agricantus © by Tonj acquaviva.
Sabato 24 saranno invece i ritmi di Muchachito Bombo Infierno e Mau Mau ad accompagnare le degustazioni di cous cous.
A chiudere l’evento domenica 25 settembre saranno i concerti di Puntinespansione e Filippo Canino.

Il Cous Cous Fest di San Vito Lo Capo, un’occasione imperdibile per assaporare dei piatti unici al mondo e lasciarsi cullare dai ritmi lenti di questo antico borgo di pescatori e dalle acqua del suo mare cristallino.

3 responses to “Cous Cous Fest 2011: tradizione mediterranea e integrazione a San Vito Lo Capo

I commenti sono disattivati.
footer logo
Fatto con per te