Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   4 minuti di lettura

La brezza soffia leggera e, mentre ti avvicini alle acque cristalline della spiaggia che ti aspetta, senti solo il mormorio del mare. All’improvviso, uno stormo di berte grigie delle Baleari interrompe la tranquillità: planano e svolazzano con un pesciolino o un calamaretto nel becco. Sulla tua testa, immobili nell’aria, appaiono i gabbiani corsi: le loro silhouette bianche vegliano sui compagni, che ti guardano dagli isolotti, mentre il traghetto si avvicina alla terra. Così si raggiunge un’isola quasi vergine nel Mediterraneo, dove 200 specie di uccelli convivono in armonia con le persone: il paradiso terrestre di Formentera.

Questa meta è adatta a tutte le esigenze: destinazione familiare, scelta sia da genitori con bambini che da coppie che cercano una vacanza romantica in mezzo alla natura, è ideale anche per gli appassionati di sport. Quest’estate, sono state inaugurate tre nuove proposte di percorsi naturali: uno per il birdwatching, un altro per gli amanti della corsa ed un terzo dedicato al patrimonio culturale dell’isola. 

Un’isola attenta all’ambiente

itinerari Formentera

La più piccola delle Baleari è nota per la sua natura protetta, dentro e fuori dall’acqua, e per l’efficace  gestione ambientale, portata avanti per decenni, che adesso garantisce la distanza sociale e, con essa, anche una vacanza senza stress e assembramenti. E tutto questo senza rinunciare a spiagge, calette, boschi, pittoreschi angoli di patrimonio millenario, paesini mediterranei di pescatori e dell’interno e un’identità gastronomica Slow Food. Lungo i suoi 69 km di coste rocciose, con scogliere e spiagge di sabbia bianca, ti accompagna sempre un’acqua cristallina che non ha niente da invidiare a quella dei Caraibi. 

Una delle ricchezze più apprezzate dai visitatori è, senza dubbio, la rete di 32 circuiti verdi da fare a piedi o in bicicletta, con sentieri ben segnalati attraverso paesaggi naturali che, grazie alla loro lunghezza ed i pochi dislivelli, risultano ideali per tutte le condizioni fisiche ed età. Sull’isola hai modo di muoverti in totale libertà: puoi andare in spiaggia in bici senza stancarti, vedere l’alba quando esci a correre presto al mattino, circondato dal canto degli uccelli , tra boschi di pini e ginepri o in riva al mare e, se vuoi,  avvicinarti a esplorare fari, mulini, moli e antiche torri di difesa.

Spiagge per tutti i gusti

spiaggia formentera

L’isola propone alternative adatte a tutti i  gusti, a iniziare dalle spiagge. Ses Illetes è un’icona ed è stata dichiarata, in più di un’occasione, una delle più belle al mondo. Situata in un parco naturale, è perfetta per godersi un angolo di paradiso sdraiati al sole o per lunghe passeggiate estive. Sul lato est dell’isola, come indica il suo nome, si trova Llevant, ideale per gli amanti delle dune e per chi vuole ‘staccare la spina’. I tramonti a Cala Saona sono un regalo che riempie gli occhi di meraviglia e, se vuoi vivere l’esperienza di una spiaggia selvaggia, Cavall d’en Borràs, tra la foresta di ginepri ed il mare, è  la spiaggia che fa per te. 

L’isola offre, inoltre, innumerevoli opportunità di praticare sport acquatici soprattutto il kayak, lo snorkeling o il paddlesurf e, grazie ad una riserva marina di fondali incontaminati ed abitati da una fauna variegata, è il posto ideale per le immersioni subacquee. Se, invece, preferisci una spiaggia per famiglie con tutti i confort Es Pujols è la meta perfetta, così come i cinque chilometri di acque turchesi e sabbie bianche di Migjorn, vicina a hotel, ristoranti e bar sulla spiaggia. Il nostro consiglio è di provarne una diversa ogni giorno.

Itinerari verdi e birdwatching

birdwatching formentera

L’ideale a Formentera è alternare il tempo in spiaggia con i tour per gli itinerari verdi. E, di sicuro, vale la pena godersi il ​​birdwatching. Quest’attività naturale, che consiste nell’osservare gli abitanti alati dell’isola, è accessibile non solo agli appassionati di ornitologia, ma anche a tutti gli altri viaggiatori. Formentera è l’habitat scelto da oltre 210 specie di uccelli, alcune migratorie che si fermano sull’isola solo di passaggio ed altre endemiche, che potrai vedere solo qui, come la berta grigia e la capinera delle Baleari. Le diverse rotte disegnate per quest’attività portano a punti di osservazione illustrati da pannelli e regolati da una normativa che protegge adeguatamente l’ambiente senza pregiudicare il piacere del visitatore.

Alla scoperta dei tesori culturali 

artigianato formentera

L’isola è stata anche un territorio conteso da marinai, mercanti e pirati degni dei racconti di Giulio Verne e popolato da genti esperte di pesca, agricoltura e artigianato. Questa storia millenaria ha lasciato in eredità  un ricco patrimonio culturale che si può osservare in molti angoli dell’isola, immergendosi nella cultura mediterranea. Fari, torri di difesa, scogliere, paesi ed anche mercatini con le creazioni di artisti e artigiani locali, da cui portarsi via oggetti unici. 

A tavola con lo slow food

gastronomia formentera

Dulcis in fundo, la ciliegina sulla torta del tuo soggiorno: il cibo. La cucina di questo paradiso delle Baleari è davvero unica, perché tradizionalmente era basata su pochissimi alimenti, di incredibile qualità, che venivano trasformati in piatti assolutamente creativi. È l’autentico slow food di Formentera, caratterizzato da prodotti locali a km zero e piatti da leccarsi i baffi come il frit de polp (polpo fritto), l’insalata payesa (con pesce essiccato), il bullit de peix (stufato di pesce del giorno con patate), il flaó (cheesecake fresco alla mentuccia) o la greixonera (budino di pane alla cannella). Queste ed altre prelibatezze sono facili da trovare nei ristoranti di cucina locale e vengono, di solito, servite in abbinamento con i famosi vini di produzione autoctona.

Per dare un tocco ancora più “local” alla tua vacanza a Formentera ti raccomandiamo di  visitare i luoghi dove fanno acquisti gli abitanti dell’isola, in caso tu voglia preparare qualche delizia a base di ottime verdure, pesce freschissimo e carne o semplicemente per degustare i formaggi, i vini e le salsicce locali. Lo slow food è un’esperienza da non perdere, un tassello indispensabile per completare la tua avventura in questo paradiso terrestre che è Formentera.


footer logo
Fatto con per te