Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   2 minuti di lettura

Sapete quali sono i musei più visitati del mondo? Ce lo dicono i dati raccolti dall’importante pubblicazione The Art Newspaper: se Parigi è la vincitrice assoluta, la vera capitale della cultura è però Londra, con ben tre musei premiati dal pubblico. A sorpresa, per trovare un museo italiano dobbiamo scendere al 19simo posto con la Galleria degli Uffizi di Firenze.

Ecco quali sono i cinque vincitori del 2010.

1. Museo del Louvre, Parigi

museo del LouvreAl primo posto, senza sorprese, troviamo quella che è probabilmente la custodia di tesori artistici più importante del pianeta: il Louvre di Parigi, con oltre 8,5 milioni di visitatori annui. 35.000 opere d’arte sono divise in 8 dipartimenti, per una superficie di oltre 60.000 metri quadri di esposizione. Anche se molta gente si ferma alla Gioconda e alla Venere di Milo, il Louvre ha uno sterminato patrimonio di capolavori.

Certo, se andate di fretta e non vi piacciono i luoghi troppo affollati, forse la visita vi risulterà un po’ stressante. Una curiosità: il fatturato annuo del solo Louvre è pari ai guadagni di tutti i 402 musei italiani messi insieme!

2. British Museum, Londra

British MuseumNon sarà il più visitato ma il British Museum è probabilmente il più vasto e completo museo al mondo. Con oltre 7 milioni di oggetti e manufatti, copre tutta la storia dell’uomo, dalla preistoria ai greci, dagli egizi agli antichi romani. E’ stato creato nel 1753 e oggi viene visto da quasi 6 milioni di persone all’anno. Se non avete abastanza tempo per vederlo tutto, potete sempre tornarci. Perchè, come tutti i musei inglesi, è completamente gratuito. Un particolare decisamente non trascurabile!

3. Metropolitan Museum of Art, New York

Metropolitan MuseumPoco più di 5 milioni di persone all’anno visitano questo museo di arte, il più famoso di New York e uno dei più conosciuti degli Stati Uniti. L’esposizione conta con due milioni di opere divise in 19 sezioni. Eccezionale la collezione di arte statunitense, ma da non perdere sono anche le sezioni dedicate all’Antico Egitto e all’antichità classica, con importanti pittori e scultori europei.

Unico nel suo genere in America è anche il settore dedicato alle armi e armature europee, giapponesi ma anche di Africa, Oceania e America. Chiamato “The Met” dai locali, il museo si trova sul lato sinisto di Central Park.

4. Tate Gallery, Londra

Tate ModernSolo qualche manciata di visitatori in meno rispetto al Metropolitan, la Tate compie un balzo in avanti rispetto all’anno precedente con 300.000 presenze in più. Il complesso, a gestione statale, è composto da quattro differenti musei: Tate Britain (arte Britannica dal 1500 in poi), Tate Liverpool, Tate St.Ives e Tate Modern (arte moderna dal 1900 ad oggi). Nel suo anno di apertura, il 2000, la Tate Modern è stato il museo più popolare del mondo con 5.350.000 visite, confermando l’interesse del pubblico per l’arte moderna e contemporanea.

5. National Gallery, Londra

National GalleryUna tappa obbligata per gli amanti della pittura classica, la National Gallery di Trafalgar Square a Londra ospita più di 2.300 dipinti che vanno dalla metà del XII secolo fino al ‘900. Aperta al pubblico nel 1824, era inizialmente di dimensioni ridotte e con un’esposizione decisamente inferiore rispetto ai “colleghi” di altri paesi.

Col tempo però iniziò ad acquisire opere di alto livello di artisti come Turner, Constable, Velazquez, Tiziano, Raffaello e molti altri, che hanno contribuito a renderla sempre più apprezzata e famosa.

footer logo
Fatto con per te