Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   2 minuti di lettura

E’ stato rilasciato ufficialmente in Italia il 15 Luglio e sui social network e non solo non si parla d’altro, il nuovo gioco per smartphone e tablet Pokémon Go di Nintendo sta conquistando il mondo, in Asia, Oceania e Stati Uniti è disponibile già da qualche settimana. Non si tratta di un videogioco tradizionale, Pokémon Go permette di giocare in realtà aumentata attraverso gli smartphone e ha come obiettivo quello di catturare i Pokémon nel mondo reale. La maggior parte dei giocatori esce di casa per dare la caccia ai piccoli mostriciattoli e questa sembra la scusa perfetta anche per viaggiare!

Pokémon Go, che cos’è?

Giocando a Pokémon Go sarete degli allenatori a caccia di queste particolari creature che dovrete catturare per poi farle combattere tra loro. Grazie alla fotocamera dello smartphone e la funzione di geolocalizzazione potrete trovare Squirtle e Ratata nel parco accanto a casa vostra o persino nel vostro ufficio e catturarli virtualmente con le vostre Pokeballs. Persino Central Park a New York è stato teatro della caccia di un Pokémon piuttosto raro.

[youtube width=”700″ height=”500″]https://youtu.be/SDsiJCQSmvk[/youtube]

Questo video è piuttosto impressionante ma le situazioni come queste si stanno moltiplicando di giorno in giorno per via della frenesia creatasi attorno a questo videogioco che coinvolge milioni di giocatori in tutto il mondo.

Basti pensare che la polizia di Darwin, in Autralia, ha dovuto installare un manifesto per scoraggiare i giocatori ad entrare nella loro centrale alla ricerca di un Pokémon che il gioco ubicava in quel luogo. In Nuova Zelanda alcuni giocatori hanno affittato un kayak per poter far lottare i propri Pokémon nel mare al largo di Wellington. Negli Stati Uniti, invece, un giocatore si è imbattuto in un cadavere in un fiume mentre rincorreva un Pokémon. Insomma, il mondo sembra completamente assorto in questo gioco.

Viaggiare per catturare Pokémon?

Se in un primo momento il gioco non è stato necessariamente legato al viaggio, la “foga” che ha preso molti utenti f apensare che alcuni di loro potrebbero essere disposti a viaggiare al di fuori del loro paese per catturare quanti più Pokémon rari.

Volete sapere quali destinazioni potrebbero essere nella lista dei giocatori più fanatici?

Sydney, Australia

sydney australia pokemon go edreams blog di viaggi

Barcellona, Spagna

barcellona spagna pokemon go edreams blog di viaggi
Foto : Alba Carreres

Berlino, Germania

berlino gemrania pokemon go edreams blog di viaggi
Foto : Karl Kemp

Milano, Italia

milano italia pokemon go edreams blog di viaggi
Foto : Vincenzo Ligresti

New York, Stati Uniti

new york stati uniti pokemon go edreams blog di viaggi
Foto : Chad Rachman

Melbourne, Australia

melbourne australia pokemon go edreams blog di viaggi
Foto : Robert Cianflone

Vi siete fatti convincere? Quanti Pokémon avete già collezionato? Non dimenticate di catturarli tutti! 

footer logo
Fatto con per te