Il blog di eDreams icon
Il blog di eDreams
  •   5 minuti di lettura

L’autunno è ormai ufficialmente cominciato: l’aria è più fresca, le giornate si accorciano e i sapori diventano più decisi e intensi. Per migliorare l’umore e soddisfare il palato, l’ideale è puntare su piatti preparati con deliziosi prodotti stagionali in grado di riscaldare piacevolmente l’atmosfera.

Ecco 4 ricette autunnali, provenienti da Italia, Spagna, Francia e Germania, suggerite per noi da esperti foodblogger.

Ricette autunno

1. LASAGNA D’AUTUNNO CON BESCIAMELLA AI CECI (Italia)

Ricetta del Blog Untoccodizenzero

Sandra, l’autrice di Un tocco di zenzero, ha da sempre una forte passione per la cucina e negli ultimi anni si è occupata di un po’ di tutto: cucina a domicilio, corsi, consulenze gastronomiche, progetti legati al cibo e al vino… Parallelamente è nato il blog, che si è convertito in un “nuovo amore” che ha trasformato la sua vita e le ha permesso di creare un lavoro su misura. Ecco la filosofia di Un tocco di zenzero in due frasi: “trovo che cucinare per qualcuno sia un pò come donare una parte di noi, ogni volta. Un pezzetto di cuore, un pochino di amore, passione, perché senza quello a mio parere la cucina non esisterebbe”.

Fonte: untoccodizenzero.it

Ingredienti per due persone: 4 fogli di lasagna all’uovo secca; besciamella* (ricetta di chef Michel Roux); 4 cucchiai di ceci (cotti e frullati); 50 grammi di porcini e finferli secchi (cantarelli, gallinacci, garitule); camembert; grana padano; sale & pepe.

Preparazione:

Fate rinvenire i funghi in acqua calda per almeno 20 minuti. Intanto preparate la besciamella*. Frullate i ceci già cotti e incorporateli delicatamente con una spatola alla besciamella. Togliete dall’acqua i funghi, se necessario strizzateli bene. Cuocete le lasagne in acqua leggermente salata per 3 minuti, scolate e asciugate con carta scottex. Versate un cucchiaio di besciamella sul fondo della teglia da forno. Iniziate a fare gli strati con la besciamella, i funghi, il camembert tagliato a pezzetti e il grana padano. Proseguite fino ad esaurimento degli ingredienti. Ricoprite l’ultimo strato con grana, coprite con della carta stagnola e infornate a 200° per 15′. Togliete la carta stagnola e terminate la cottura per altri 15′ a 180°.

*Ricetta della besciamella: 30 gr burro; 30 gr farina; 500 ml latte; sale e pepe macinato al momento; un pizzico di noce moscata grattugiata al momento.

Fondete il burro in un pentolino, aggiungete la farina e cuocere a fuoco lento per circa due minuti continuando a mescolare con una frusta. Versate il latte e mescolate con la frusta mentre portate lentamente ad ebollizione. Appena bolle abbassate la fiamma e fate sobbollire a fuoco bassissimo per cinque minuti, sempre mescolando.

2. FRICANDÓ (Spagna)

Ricetta del blog Cocina para emancipados

Fin da piccola, Sara ha passato molto tempo in cucina. Non poteva essere altrimenti, con una famiglia di cuochi! Una madre che ricorda da sempre cucinando i pasti per tutta la famiglia, un padre che si avventura, sporadicamente, in esplorazioni gastronomiche, una zia cuoca per professione e vocazione…e un paio di fratelli più piccoli che di tanto in tanto riservano qualche piacevole sorpresa! Quando esce di casa si trasforma finalmente in una vera cuoca e dopo poco nasce “Cocina para emancipados“, per raccogliere in modo facile e accessibile le ricette che le piacciono e che vuole preparare. Oggi, sa che la cucina è molto di più di un modo di alimentarsi. E’ imparare, sperimentare, scoprire e divertirsi.

Fonte: cocinaparaemancipados.com

Ingredienti per 4 persone: 12 filetti di manzo molto sottili; 2 cipolle; 2 spicchi d’aglio; 4 pomodori; 120 gr di funghi; 1 bicchierino di vino bianco; 1 l di brodo vegetale; 2 uova; farina; sale; pepe; olio di oliva.

Preparazione:

Da una parte, sbucciate e tritate la cipolla e l’aglio. Metteteli in una padella con un po’ di olio, a fuoco medio, e cuocete finchè la cipolla non diventa trasparente. A questo punto aggiungete i funghi, lavati e tritati. Nel frattempo, sbattete le uova, che serviranno per la pastella della carne. Salate e pepate i filetti, passateli nell’uovo e poi nella farina. Preparate un’altra padella con abbondante olio e friggete i filetti su tutti e due i lati. Metteteli poi su un piatto con carta assorbente perchè si assorba l’olio in eccesso.

Tornando al soffritto, aggiungete i pomodori grattuggiati alla cipolla e ai funghi e fate cuocere un paio di minuti. Mettete la carne in padella, aggiungete il vino e la metà del brodo. Coprite il tutto e fate cuocere finchè la salsa non viene in parte assorbita. Aggiungete il resto del brodo, coprite di nuovo e fate assorbire totalmente.

3. GULASCH DI CERVO CON FUNGHI (Germania)

Ricetta del Blog Kochen mit Butter

L’autore Guido Muehlwitz pone grande enfasi nel suo blog “Cucinare con il burro” sul tema della qualità degli alimenti, che non deriva solo dalla provenienza, ma  anche dal loro carattere stagionale. Per questo sulla sua pagina troverete tutte le informazioni su questi prodotti, supporto per sceglierli e ricette varie.

Fonte: kochen-mit-butter.de

Ingredienti per 4 persone: 800gr di gulasch di cervo; 100gr di pancetta a dadini; 250 gr di finferli; 5300 gr di funghi champignon; 250 gr di carote; 2 grosse cipolle; olio; 2 cucchiaini di brodo granulare; 400 ml di vino rosso; 350 ml circa di brodo di selvaggina; un mazzetto di maggiorana; sale; pepe macinato fresco; 4 cucchiai di panna acida.

Per la “roux”: 4 cucchiai di farina e 3 cucchiai di burro.

Preparazione:

Friggete la pancetta in una padella capiente. Togliete il bacon dal fuoco e aggiungere l’olio alla padella con il grasso della pancetta rimasto. Friggete la carne su tutti e due i lati, nel frattempo tagliate la cipolla in piccoli pezzi. Aggiungete vino, cipolla e brodo di selvaggina e lasciate cuocere per mezz’ora a bassa temperatura. Mescolate con cautela di tanto in tanto. Tagliate in piccoli pezzi le carote, aggiungetele alla carne e cuocete per un’altra mezz’ora. In un’altra padella fate scaldare l’olio e i funghi per circa 5 min. Aggiungete maggiorana alla carne e aumentate il fuoco. Aggiungere infine la salsa roux, il brodo, la panna, sale e pepe. Decorate con qualche foglia di maggiorana.

4. RISOTTO ALLA ZUCCA & CHORIZO CROCCANTE (Francia)

Ricetta del blog My little spoon

Food and wine addict, questo blogger di Bourdeaux è nato con il cucchiaio in mano…curioso, creativo, il suo blog è un pozzo pieno di ricette! Ha anche scritto un libro, “Cuisine Atlantique”, e oggi ci fa conoscere la sua ricetta autunnale preferita. Tirate fuori i grembiuli…

Fonte: mylittlespoon.blogspot.com.es

Che ricetta esplosiva! La croccantezza e la forza del chorizo associate alla cremosità del riso e alla dolcezza della zucca…Un grazie a Anne-Sophie per la ricetta.

Ingredienti per 4 persone: 225g di riso arborio, 350g di zucca, 150g di chorizo forte di buona qualità, 1 cipolla, 1,25 l di brodo di pollo, 15cl di vino bianco secco, parmigiano grattuggiato, olio d’oliva, sale, pepe.

Preparazione:

Tagliate la zucca a dadini e friggetela per 15 minuti in una padella con un filo d’olio. Salate, pepate e mettete da parte. Togliete la pelle alla salsiccia e tagliate a piccoli pezzi, che farete saltare in padella a fuoco vivo per alcuni minuti, fino a quando non saranno croccanti e grigliati. Poi preparate il brodo, che deve essere ben caldo; sbucciate la cipolla e tritatela finemente. Tutto è pronto per cominciare il risotto: siate preparati a non lasciare il fornello per 30, 40 minuti…nel frattempo potreste sorseggiare un buon bicchiere di vino!

In una pentola, soffriggete la cipolla in poco olio d’oliva a fuoco alto, poi aggiungete il riso. Quando questo diventa trasparente, aggiungete il vino e lasciatelo assorbire. Poi abbassate il fuoco e versate il brodo bollente, mestolo dopo mestolo, senza mai smettere di mescolare (aspettate che il liquido venga assorbito). Ai 3/4 della cottura, aggiungete i cubetti di zucca. Quando il risotto è ben cotto, aggiustate di sale/pepe e aggiungete i pezzi di chorizo, tenendone alcuni da parte per decorare. Servite in piccole ciotole, grattuggiateci sopra il parmigiano, decorate con il chorizo e servite subito.

x

Qual è la vostra preferita?


footer logo
Fatto con per te